Beauty over50, fashion plussize, viaggi e lifestyle

Riquadro nero e sfondo beige

Sommario

SANA 2017 – Novità, Belle scoperte e considerazioni

Sommario

SANA 2017


Questo è un lunghissimo post dedicato al SANA 2017, il salone internazionale del biologico e del naturale giunto alla 29esima edizione.
Io ci sono stata ben due giorni e anche grazie alla dettagliata lista che ho stilato prima di partire, sono riuscita a soffermarmi  con la dovuta calma presso gli stand che più mi interessavano.

Quest’anno mi sono presentata alle aziende come beauty blogger con tanto di biglietti da visita e devo dire che nella maggior parte dei casi negli stand mi hanno accolta molto gentilmente perdendo anche del tempo a illustrarmi tutte le novità.

Questo dimostra che la realtà delle beauty blogger/youtuber è diventata importante all’interno delle strategie di marketing delle aziende sopratutto per quel che riguarda il settore della cosmesi ecobio.

Pensavo di dividere il reportage perché ho veramente molte novità da raccontarvi ma ho preferito condensare tutto in un solo post come ho fatto l’anno passato.
Preparati perché sarà una lunga e interessante lettura.

SANA 2017

I BRAND PIU’ CONOSCIUTI – SANA 2017

BIOEARTH

IniziO la prima parte del mio reportage sul SANA 2017 con un azienda che amo particolarmente, Bioearth.

Come sai questo è un brand che mi piace molto, spesso ho usato i loro prodotti e non ne sono mai rimasta delusa.
Lo stand era molto curato e luminoso e la standista con la quale ho parlato mi ha messo subito a mio agio illustrandomi le novità..

La linea ALOEBASE, una delle più importanti del brand, è stata riformulata per ottenere la certificazione AIAB e addirittura sdoppiata diventando Sensitive, per pelli sensibili e iperreative, e Baby, per la cura del bebè.

SANA 2017 bioearth


Ho poi chiesto se il filtro chimico della loro crema solare per il viso che tanto ho amato è stato sostituito con uno fisico.
Con molto piacere ho ottenuto risposta positiva quindi il prossimo anno la comprerò senz’altro.

Alla fine della chiacchierata sono stata omaggiata del kit per beauty blogger, cosa che mi ha reso particolarmente felice.

BIOFFICINA TOSCANA

Passo adesso a uno dei brand che più ammiro per la loro efficenza e umiltà.
Parlo di Biofficina Toscana che si è presentata con uno stand molto bello, semplice e con colorazioni sobrie.

Al SANA 2017 tante le novità e tutte molto ‘appetitose’ a iniziare dalla linea per i capelli lisci con shampoo, balsamo e lozione.
Per quanto riguarda invece la bodycare sono state svelate al pubblico due chicche, lo scrub ai burri e olivello spinoso e la crema ricca all’olivello spinoso.
Ovviamente la profumazione è ottima ma io sono di parte, adoro il profumo dell’olivello spinoso!

biofficina toscana SANA 2017


Un altra novità è l’idrolato di eucalipto che ho anche ‘sniffato’ e mi è sembrato piuttosto persistente.

Svelata anche l’edizione limitata che consta di un cofanetto creato in collaborazione con Cose della natura contenente un prodotto a scelta tra l’acqua micellare e lo struccante bifasico e una spugna naturale ‘fine dama’.

Come sempre sono stata accolta con gentilezza da una standista che mi ha fatto provare i prodotti e mi ha omaggiata di alcuni campioncini della linea alle mucillagini della malva.

NATURAEQUA

E’ ora il momento di naturaequa, un azienda che mi è sempre stata simpatica grazie anche al titolare e alle sue collaboratrici che sono molto accoglienti.

Le novità per quest’anno riguardano i capelli in primis con due nuove maschere, quella ristrutturante all’alga bruna e la rigenerante al cocco.
Naturaequa ha poi fatto uscire un guanto scrubbante molto interessante.
La sua caratteristica è di essere utilizzabile sia per il corpo che per il viso avendo i due lati di un materiale diverso, più morbido e delicato da una parte e più ruvido e grezzo dall’altra.

Ultima novità che ho anche acquistato è il gel al doppio acido ialuronico che contiene appunto acido ialuronico ad alto e basso peso molecolare per garantire un effetto lifting immediato ma anche una idratazione duratura dell’epidermide.

naturaequa


Oltre a questi prodotti la novità è che adesso i fruttalabbra non hanno più tutti la stessa fragranza  ma hanno acquisito ognuno il profumo abbinato al colore.

Ho fatto anche un altro acquisto, lo struccante occhi bifasico uscito prima del SANA 2017 ma che avevo già deciso di provare.


Nello stand improntato al bianco ho avuto l’onore di essere seguita dal Dott. Luigi che è un signore molto gentile e simpatico e lo ringrazio molto per tutto.

LIQUIDFLORA

Per il capitolo dedicato al make up come non parlare di Liquidflora.
Mi sono fermata per chiedere informazioni sulla crema botox-like e mi sono ritrovata truccata da una mua e con una borsa contente un fondotinta e dei campioncini.

Tra l’altro nello stand molto professionale, mi hanno trattato tutti con estrema gentilezza anche se ero ‘solo’ una beauty blogger.
I prodotti di make up non erano delle novità ma voglio parlarti ugualmente del bellissimo fondotinta liquido che ho acquistato.
Ha una coprenza medio alta, dura a lungo sulla pelle e sopratutto dona una luminosità incredibile.

liquidflora


La vera novità del SANA 2017 per Liquidflora è stata la nuova linea Urban cream Hurbena lift botox-like che riformula la linea già presente con lo stesso nome aggiungendo però un peptide ad effetto botox.

liquidflora SANA 2017

ALKEMILLA

Il capitolo dedicato ad Alkemilla sarà breve.

Lo stand molto professionale con postazioni trucco, computer accesi e lavandini per provare i prodotti era molto bello ma io preferisco lo stile più sobrio.
Nonostante fosse un momento di relativa calma nessuno mi ha chiesto se volessi vedere qualcosa in particolare quindi ho fatto da me.
Probabilmente erano tutti impegnati a scattare foto con blogger che di tutto possono parlare tranne che di bio… ma tant’è…

Le novità del brand sono dedicate ai capelli con una ampia linea studiata per ogni tipo di capigliatura.
Il siero concentrato in gel di puro Acido Jaluronico a tre pesi molecolari e il lipo gel multiaction che deterge, strucca e può essere usato come maschera nutriente.

Sono passata al loro stand di vendita per comprare i deodoranti  e ho ricevuto la borsa con all’interno alcuni campioncini di prodotti che uso quindi sono comunque soddisfatta.

alkemilla

MATERNATURA

Lo stand di Maternatura era estremamente bello, rustico improntato sullo stile campagnolo con le standiste vestite di un abito/grembiule delizioso.

Come novità anche questo brand ha portato dei prodotti per capelli e in particolare una linea volumizzante con l’aggiunta di uno spray fissativo alla rosa adatto a tutti.

maternatura SANA 2017


Per quanto riguarda la linea di prodotti per uomo uscita da poco tempo, è stata ampliata introducendo una spazzola per barba.
Questa linea da uomo mi ha colpito talmente tanto che ho voluto comprare il doccia shampoo che ho regalato a mio marito.

maternatura top man

BENECOS

E a proposito di cosmetici per uomo, anche Benecos ha lanciato una linea dedicata al mondo maschile.

Il packaging è accattivante, il profumo maschile ma non pesante.
Purtroppo non è stato possibile avere nessun campioncino e non ho comprato niente anche perché allo stand di vendita c’era una signora che parlava poco italiano e non sono riuscita a farmi capire bene.

benecos men

PUROBIO

Passando a Purobio, lo stand era molto bello con dei pannelli chiari, fiori e teche di vetro per racchiudere i prodotti.

Ci sono tantissime novità per quel che riguarda le uscite di autunno/inverno. Cito per primi i fondotinta compatti che non vedo l’ora di provare.

purobio SANA 2017


Arrivano finalmente i rossetti liquidi opachi e i gloss effetto specchio da usare da soli o in combinazione coi lip tint.

C’è poi l’eyeliner nero disponibile in due varianti, con applicatore in pennellino o in feltro, per venire incontro a ogni gusto.

Ci sono 4 nuovi ombretti molto belli e intensi e infine una matita kajal color oro/ottone.

purobio


Inoltre per le festività saranno disponibili come al solito dei kit con due prodotti racchiusi in una simpatica scatolina di cartone.

HELIX EXTRA

Uno degli stand che visito sempre è quello di Helix Extra che presenta i suoi prodotti alla bava di lumaca.

Provando i loro tester mi sono sempre trovata bene tanto che la loro crema viso è nella mia wish list e prima o poi la prenderò sicuramente.

elix extra SANA 2017


Ma tornando alle novità, al SANA 2017 è stato presentato il siero di lumaca BIO, il gel è in due formati e contiene il 98,5 % di bava di lumaca mentre le gocce ne contengono addirittura il 99 %.

Questa linea è totalmente ecobio e ha la certificazione AIAB.
Ho provato il gel sulla mano e si assorbe immediatamente senza lasciare quella sgradevole sensazione di patina.

ANTOS

Inserisco Antos come brand famoso anche se era il loro primo anno di SANA, del resto chi non conosce la simpatica goliardia di Gianluca?

In ogni caso la loro prima volta è stata ‘col botto’ visto che hanno organizzato una sorta di cosmetic show dove due volte al giorno preparavano alcuni dei loro prodotti più famosi.

Naturalmente hanno portato alcune macchine e per aumentare la visibilità, si sono avvalsi della partecipazione di alcune beauty blogger.

L’unica novità portata al SANA 2017 dal brand è una maschera agli alginati presente sia con effetto purificante che elasticizzante.
La maschera ha un’applicazione particolarissima si stende, si lascia agire poi si vaporizza con uno spray catalizzatore che la rende peel off quindi la si rimuove facilmente come fosse una pellicola. E’ in uscita a giorni ed è sicuramente un prodotto che acquisterò.

antos SANA 2017

L’ERBOLARIO

Un altra certezza al SANA è la presenza de L’erbolario, un brand che si è sempre distinto per le profumazioni avvolgenti e i packaging eleganti.

Quest’anno sono state presentate due linee, Indaco con una fragranza più maschile ma unisex e Lillà lillà che invece e femminile e delicata.

Devo dire che sono sempre estasiata a vedere la cura negli allestimenti degli spazi che con colori e luci valorizzano i prodotti esposti, tutta questa perfezione però risulta un poco fredda, non si riesce ad avere un rapporto empatico con gli addetti al pubblico.

l'erbolario indaco
erbolario lilla lilla


Per quel che riguarda la skincare in passato ho provato alcune creme e mi sono piaciute abbastanza quindi ho chiesto ad una delle standiste di aiutarmi nella scelta di una crema illuminante antiage e mi ha indirizzata su una linea che voglio assolutamente provare e che vi recensirò in seguito.

HELAN

Un altro brand famoso per i suoi profumi e per i packaging bellissimi è Helan.

Come ti dicevo l’anno passato l’azienda ha riformulato molti dei suoi prodotti per farli diventare più naturali possibile creando addirittura un intera linea ecobio certificata ICEA.

Le novità per il SANA 2017 sono state due linee complete di prodotti per il viso/corpo e profumo.
Quella per l’uomo chiamata Elemì comprende anche alcuni prodotti specifici per la cura della barba.

helan SANA 2017


Quella per donna si chiama Fior di talco e oltre ad avere un profumo meraviglioso ha un packaging raffinato e bellissimo.  Il materiale delle boccette è un vetro opaco e morbido con effetto talcato molto piacevole da toccare.

helan SANA 2017


Inoltre, nelle linee alla vaniglia presentate l’anno passato, sono state aggiunte nuove referenze come creme per le mani o per il corpo.
Per quel che mi riguarda ho trovato lo stand molto bello e elegante, forse il più bello di tutta la fiera.

VIDEO SANA 2017 #1

 

I BRAND NUOVI – SANA 2017

SAPONE DI UN TEMPO

Lo stand di Sapone di un tempo anche se molto bello l’ho trovato un poco freddo, la parte più carina secondo me erano le variopinte barre di sapone accatastate su un lato del muro interno.

Comunque per quel che riguarda le novità, sono riuscita a capire che il brand ha riproposto la Baby natural care, una linea dedicata ai bimbi a base di ingredienti derivanti dal riso, aggiungendo delle referenze e rinnovando i packaging.

Mi sono recata comunque presso lo stand di vendita a comprare un deodorante e una saponetta per provare qualcosa visto che non conosco l’azienda ma ne ho sentito parlare molto bene da altre blogger.

La cosa che mi ha colpita a prima vista è stato l’enorme blocco di sapone esposto, ovviamente io che sono curiosa ho chiesto informazioni ad un addetto che con estrema gentilezza mi ha spiegato la tecnica di taglio che usano per ricavarne poi le saponette che si trovano in vendita, inoltre ha risposto alle mie domande sugli altri prodotti con molta competenza, lo ringrazio tantissimo anche per la pazienza.

sapone di un tempo SANA 2017

IL PETTIROSSO

Voglio parlare adesso di una piccola azienda campana che produce i suoi cosmetici con le erbe spontanee del Monti della Maddalena.

L’azienda si chiama Il pettirosso e ha presentato al SANA 2017 la linea viso pur contando in catalogo anche prodotti per il corpo, oli essenziali e unguenti.

Il pack ovviamente mi ha colpita per la delicatezza e la freschezza.
Ho parlato con la titolare che mi ha spiegato molte cose dell’azienda e dei prodotti.

Questo è esattamente quel che intendo quando dico che sono sempre interessata a piccole realtà che hanno voglia di crescere. Sicuramente partecipare al SANA per queste aziende è dispendioso ma è un ottimo trampolino di lancio.

Certo sarebbe bello che anche le beauty blogger famose andassero a scoprirle e non si limitassero a far passerella dai grandi marchi!

il pettirosso SANA 2017

ALLEGRO NATURA

Sempre per quel che riguarda le piccole aziende vorrei presentarvi Allegro natura che nasce come produttrice di detergenti per la casa ma che poi si è ampliata e ora propone anche cosmetici.

Inoltre produce anche oli essenziali e altri prodotti come le candele di cera di colza profumate o il burro di karitè puro.
La novità per il SANA è stato l‘olio seboregolatore per il viso che toglie l’effetto lucido ed equilibra la pelle.

Ho avuto modo di parlare con una dei titolari e mi ha fatto un ottima impressione sopratutto perché ha delle buone idee per il futuro.
Anche in questo caso ho voluto fare un acquisto scegliendo una tra le tre tipologie di bagnodoccia.
Per i regali di Natale ho intenzione di prendere alcune candele profumate che hanno un pack accattivante e approfitterò per compare qualche detersivo.

allegro natura SANA 2017

ECO-Y

Ancora sul filone ‘piccole aziende crescono’ ti presento Eco-y, una azienda delle Marche che utilizza ingredienti provenienti da piccoli produttori locali e quindi a ‘kilometri zero’.

E’ un azienda che mi ha colpita per la disponibilità, la competenza  dei titolari e sopratutto per il modo di pensare molto simile al mio, mi sono rapportata con facilità con loro quasi ci conoscessimo già.
Abbiamo parlato molto della relazione azienda-blogger, ho raccontato del mio approccio social e del fatto che preferisco parlare di piccole aziende.

Proprio per questo ho deciso di comprare alcune referenze per testarle e poi parlarne a voi. Purtroppo a causa del budget ristretto mi sono limitata a prendere l’acqua micellare che poi però mi è stata gentilmente offerta in omaggio assieme a tante minisize di vari loro prodotti.

ecoy SANA 2017

BIOLU’ – TIAMA

Il brand di cui vi voglio parlare adesso è la Biolù, ve ne ho parlato nel post dedicato al sana 2016 e per quest’anno lo stand era molto simile.

Una novità però c’era e ne sono rimasta affascinata, i cosmetici Tiama, nuovo brand prodotto dalla stessa azienda che produce biolù.

Essenzialmente sono dei cosmetici per  corpo, viso e capelli all’iris biologico.
La linea non è molto vasta ma ha lo stretto necessario per soddisfare le esigenze di tutti.
La profumazione è delicata e dolce, diversa dal solito profumo vegetale della maggior parte dei prodotti bio e il pack è delizioso con quel tocco di lilla molto femminile.

La standista che mi ha accolta è stata estremamente gentile e mi ha omaggiata di un kit blogger con una full size di balsamo per il corpo.
Sto testando anche i campioncini di crema anti age e latte detergente che ho trovato all’interno del kit ma per ora non voglio dire nulla, aspettatevi una lunga recensione.

tiama biolu SANA 2017

ESSERE

Essere è un’azienda che è già nota nel mondo della cosmesi ecobio ma ammetto che non la conoscevo quindi ho voluto andare a chieder informazioni.

Lo stand era bellissimo, mi ha datto una sensazione di tranquillità e pulizia, devo proprio fare i complimenti a chi lo ha ideato perché i prodotti erano davvero i protagonisti dello spazio espositivo.

Il brand ha un catalogo non vastissimo ma ben equilibrato che contempla prodotti per il viso, corpo, capelli e bambino.
Al SANA 2017 hanno portato il nuovo Fluido modellante all’arancio e aloe perfetto per capelli mossi ma adatto anche a tutti i tipi di capello.

La standista è stata molto disponibile, mi ha dato informazioni su tutti i prodotti e poi mi ha omaggiata di un kit di campioncini.

essere SANA 2017

ALIA

La prossima azienda è Alia e la conoscevo già grazie alla ‘Bottega di Giò‘, che ha inserito il brand in catalogo e ne ha fatto un po’ di pubblicità sulla sua pagina FB.

Ero curiosa di vedere e provare i prodotti dal vivo e conoscere la titolare che è stata molto gentile e mi illustrato tutta la linea.
I prodotti sono contenuti in pack che riproducono le maioliche siciliane e che fanno capire subito la provenienza geografica del brand.

Per ora l’intero catalogo conta solo pochi prodotti ma è destinato a crescere.
Molto interessante la crema antiage che ho provato direttamente presso la stand e anche l’olio per il corpo che credo sarà un mio prossimo acquisto.
Questa azienda è sicuramente da tenere d’occhio.

alia SANA 2017

LA DISPENSA

Passo ora all’azienda La dispensa che fabbrica molte tipologie di prodotti: cosmetici, alimentari, saponi. profumi e prodotti per la casa.

In questo caso mi sono fermata allo stand perché attirata dalla linea cosmetica alla bava di lumaca Helidermina.
La linea è vastissima con cosmetici per ogni parte del viso, corpo e capelli con  alcune referenze dedicate solo all’uomo e alla cura della barba.

Purtroppo dopo avermi spiegato tutta la linea lo standista si è rammaricato per non avere campioncini da lasciarmi. Comunque me ne ha dati alcuni della seconda linea più famosa del brand, la Delicato d’asina, lenitiva, nutriente e rivitalizzante.

Ho accettato volentieri perché sono sempre interessata a conoscere nuovi prodotti e chissà che poi non ne rimanga così contenta da comprare qualche full size in futuro.

la dispensa

ALMA BRIOSA

Il brand che vi presento ora, Alma briosa, lo conoscevo molto bene anche se solo di nome visto che ne ho sentito parlare molto dalle beauty blogger.

So che è un’azienda famosa per i loro unguenti e pomate ‘curative’ e che hanno anche delle linee molto interessanti di prodotti antietà.

Per quanto riguarda le novità portate al SANA 2017 la prima è un nuovo prodotto che si aggiunge alla già esistente linea Supreme e cioè il Contorno occhi anti borse e occhiaie.
La linea è la più lussuosa e come ingredienti vanta il veleno d’api, la bava di lumaca e l’acido jaluronico, un mix perfetto per pelli mature o per pelli con prime rughe da tenere sotto controllo.

La seconda e forse più importante novità è la Crema idratante multiattiva creata in collaborazione con Fratelli dell’uomo, una ONG che si occupa di aiutare i paesi del sud del mondo a raggiungere una identità culturale ed economica tale da abbattere le invisibili barriere che lo dividono dal nord, considerato più ricco e sviluppato.

Per quanto riguarda questa iniziativa parte del ricavato delle vendite della crema sarà devoluto a sostegno del progetto “Piante Medicinali che combattono la povertà” che dà la possibilità a una piccola comunità di donne Maya in Guatemala di avviare piccole attività agricole coltivando piante medicinali tipiche della loro cultura e del loro territorio.

La crema del resto è composta da ingredienti che arrivano dal Sud America come il burro di mango, estratto di papaya e fiore del frangipani.

Iniziativa lodevole e crema ottima, sarà uno dei miei prossimi acquisti.

alma briosa SANA 2017

SETARE’

La storia di Setaré è una vera e propria storia d’amore visto che i due titolari, lui di origine persiana, lei toscana si innamorano e decidono di unire le loro conoscenze per creare un brand di sapore internazionale e completamente naturale.

Ecco tutto ciò che so di Setaré quindi per quanto riguarda i prodotti posso rifarmi alle recensioni positive lette nei vari blog e provare in futuro alcune referenze.

La persona che mi ha accolta è stata estremamente gentile e mi ha raccontato a grandi linee il percorso del brand raccontandomi delle varie linee viso, corpo e capelli e sopratutto della novità portata al SANA, la linea Purify che, come dice il nome, è dedicata a pelli impure e sensibili.

Nonostante io non abbia una pelle impura mi capita in alcuni periodi di ritrovarmi qualche punto nero o brufoletto e in quel caso, come mi ha suggerito la standista, potrebbe venirmi in aiuto l’uso della mousse (mousse?? io adoro le mousse) dermopurificante.

Ammetto che ci sto facendo un pensierino, potrei provarla.

setarè SANA 2017
setarè

LATTE E LUNA

Ultimo brand che ti presento è Latte e Luna ed è un azienda che mi ha colpita molto per il concept dei prodotti che crea totalmente senz’acqua.

Tra l’altro anche gli stessi prodotti sono concepiti in maniera diversa, alcune creme sono in stick o molto concentrare e come detergenti usano oli lavanti.
E’ un brand che voglio conoscere meglio perché è uno dei più innovativi a mio parere.

Per il SANA 2017 hanno portato un kit per la cura del bambino fuori casa con un olio e un idrolato che vanno miscelati all’interno di un apposito contenitore e spruzzati su delle salviette di cotone.

Per il resto dei prodotti come dicevo ho una grande curiosità.
Ringrazio la gentilezza della persona che mi ha accolto allo stand per avermi dato tutte le informazioni per quanto riguarda i prodotti e anche per avermi omaggiata di una candela da massaggio estremamente profumata.

latte e luna SANA 2017

SPUGNIFICIO ROSENFELD

Questo è un brand che volevo assolutamente andare a scoprire perché è di Trieste, anzi in realtà è di Muggia, un piccolo paese  che conosco benissimo perché ci abitavano i miei nonni.

Lo Spugnifico Rosenfeld si occupa ovviamente di spugne di mare ed è in attività da più di cento anni.
La signora che mi ha accolto, titolare dell’azienda, è stata molto gentile, mi ha spiegato come usare e trattare la spugna affinché dia il meglio di se.

Se qualcuno si fosse fermato in quel momento ad ascoltarci sarebbe rimasto sorpreso di sentirci parlare tranquillamente in dialetto triestino come vecchie amiche.
Ho acquistato una spugna ovviamente, la mia prima spugna di mare e non vedo l’ora di iniziare ad usarla.

spugnificio rosenfeld SANA 2017

LAMAZUNA

Voglio parlati ora di Lamazuna, un brand francese che produce cosmetici a basso impatto ambientale sopratutto per quel che riguarda i pack e le confezioni.

Burri, shampoo e dentifrici sono solidi, le salviette struccanti in cotone lavabile e agli spazzolini da denti si possono cambiare solo le teste così da ridurre i rifiuti.
Vendono anche coppette mestruali, oricoli (bastoncini per pulire le orecchie) e altri oggetti molto interessanti.

Il cartone delle loro scatole è riciclato e compostabile grazie agli inchiostri biodegradabili usati. Insomma un’azienda che mette l’ecosostenibilità al primo posto.

Lo spazio espositivo era situato tra un padiglione e l’altro e consisteva in un furgoncino dove si tenevano dimostrazioni e interviste agli ideatori del brand.
All’interno del padiglione si trovava il vero e proprio stand di vendita che era sempre affollatissimo quindi ho preferito non insistere e sono passata oltre, sicuramente avrò altre occasioni per conoscere meglio il brand.

lamazuna SANA 2017

GIADA DISTRIBUZIONI

Mi sono poi fermata ad ammirare lo stand di Giada distribuzioni che annovera tra i suoi brand Mádara, Mossa, Inika e altri.

La novità SANA 2017 di Mádara è stato l’ampliamento della linea Smart Antioxidant grazie all’arrivo della crema contorno occhi.

giada distribuzioni SANA 2017

Inika invece è un brand che si è affacciato da poco sul mercato italiano.
E’ un brand australiano che si occupa di make up ecobio e ammetto che non la conosco per niente quindi prima di parlarvene dovrò informarmi bene.

So che ha prodotto un mascara molto apprezzato, non vedo l’ora di riuscire a mettere le mani su qualche prodotto.

inika

Mossa è un brand che utilizza le proprietà benefiche delle bacche nordiche per produrre i suoi prodotti.

Per il SANA 2017 ha studiato un set di 2 prodotti alle vitamine formato da un olio per il viso e una crema multifunzione, in più ha anche riformulato un tonico viso adattandolo ad ogni tipo di pelle.

Questo brand mi attrae moltissimo anche per i packaging accattivanti e non escludo di fare qualche acquisto in futuro.

mossa

FINALGA

Un altra azienda di distribuzione molto interessante è stata Finalga che commercializza sopratutto prodotti di brand polacchi tra i quali Clochee, mokoshGlov coi suoi famosi guantini struccanti e per la prima volta attitude, un brand canadese.

Lo stand mi è piaciuto tantissimo con una parte totalmente dedicata alle maschere viso tutte ordinatamente riposte quasi fosse un murales.
E potevo io farmi scappare codeste maschere? no di certo quindi ne ho prese due di Beauty face della linea Intelligent Skin Theraphy, una alla vitamina C per me e una creata espressamente per la pelle maschile al bambo sea salt per mio marito.

Ho fatto anche un altro acquisto sfizioso, un dentifricio per bambini (ma che userò io naturalmente) al ribes della marca Jack n’ Jill che si occupa esclusivamente dell’igiene orale dei più piccoli formulando prodotti innocui ed ecobio.

Grazie a questi due piccoli acquisti la standista, di una gentilezza e dolcezza impagabili, mi ha omaggiata del peeling enzimatico di Clochee che a prima vista può sembrare un sample ma in realtà è una full size composta da due bustine da 6 ml.

finalga SANA 2017
attitude
SANA 2017

ALTRI BRAND

Ora una rapida carrellata di quel che ho visto al volo ma che non ho avuto tempo di approfondire.
Prima di tutto Apiarium con una parte dello stand arredato con dei lavandini per provare gli scrub.

apivita SANA 2017


Bioella che quest’anno ha portato al SANA la nuova linea all’olio di semi di canapa. Molto interessante, da approfondire.

bioella SANA 2017


I biscotti fatti con gli ingredienti dei cosmetici proposti da Montalto bio li ho assaggiati e sono pure molto buoni!

Dovrò approfondire perché purtroppo l’alta affluenza di pubblico non mi ha permesso di fare le mille domande che avevo per la testa. Prometto che cercherò informazioni e magari li preparerò anche io!

montalto bio SANA 2017


Ho fatto un giro velocissimo da Nature’s e sono entrata in un mini tunnel ‘olfattivo’ dove erano collocati vari contenitori con le fragranze naturali usate dal brand.

Una delle novità per il SANA 2017 è la nuova linea al neroli e pesca. Bellissimo il packaging e altrettanto carine le nuove scatole proposte per i regali di Natale.

nature's SANA 2017

TUTTO IL RESTO

Nel padiglione del Food ho fatto solo un giretto veloce, non mi è piaciuto molto quest’anno perché altre ai mega stand dei consorzi c’erano le piccole aziende che secondo me stonavano un po’ perché erano come delle ‘Cenerentola’ del bio.

Lo spazio dedicato al NaturaSi è stato ridimensionato dal 2015, quando l’ho visitato per la prima volta, e non mi è sembrato nemmeno così curato.

Il padiglione 16, quello dello shop, lifestyle e Vegan fest, era stracaotico! Gente ovunque, mini stand di vendita tutti uguali dove perdersi, cartelli di direzione errati e sopratutto uscita mal segnalata.
Un delirio da dove si usciva solo se si aveva fortuna e si imbroccava la porta giusta.
Per il prossimo anno forse dovrebbero destinare un padiglione a parte per la vendita.

CONSIDERAZIONI FINALI

E questo è tutto.

Vorrei ringraziare in primis tutte le persone in rappresentanza dei brand che mi hanno accolta con gentilezza e che mi hanno dedicato del tempo illustrandomi i loro prodotti e rispondendo alle mie domande.
Li ringrazio anche per gli omaggi che mi hanno fatto, piccoli o grandi che siano li utilizzerò tutti e ne parlerò volentieri perché penso che dare la possibilità di testare i prodotti sia il modo migliore per far conoscere ciò che si produce.

Tra l’altro quest’anno ho notato la partecipazione massiccia di beauty bloggers più o meno famose.
Secondo me questo fatto è positivo perché la ‘pacifica’ invasione di video e articoli che parlano dell’ecocosmesi porterà sempre più persone ad interessarsi a questo argomento.

Gli standisti sono stati tutti molto gentili, dicevo, tranne qualche eccezione ad esempio chi a denti stretti si è lamentato delle beauty bloggers (senza rendersi conto che qualcuno poteva sentirlo) e qualcuno che invece mi ha liquidata velocemente senza darmi alcuna informazione anzi parlando con sufficienza come se fosse obbligato a stare nello stand.

Comunque anche se con qualche aspetto negativo devo dire che questo è stato il mio miglior SANA, sopratutto dal punto di vista di beauty blogger.

Al prossimo post e prometto che non parlerò del SANA 😀

VIDEO SANA 2017 #2

VIDEO SANA 2017 #3

 

Condividi

Cristina

Cristina

Copywriter con quasi dieci anni di esperienza in articoli su bellezza, moda e lifestyle. Negli ultimi anni mi sono appassionata agli argomenti che riguardano le persone over 50.

2 risposte

  1. Ciao, interessantissimo questo articolo! Non mi piace però che proprio Naturaequa usi nei burrocacao colorati il colorante animale CI 75470 ricavato dalla cocciniglia che può dare anche problemi di allergia e il colorante sintetico CI 19140 molto discusso riguardo i possibili effetti collaterali, poi altri conservanti di sintesi nonostante nel loro sito dichiarino di non usare queste sostanze… peccato, perché le alternative vegetali e davvero naturali esistono! Dany.

    1. Ciao, sono molto contenta del tuo commento che mi darà l’occasione di chiedere direttamente ai titolari (probabilmente al SANA in settembre) dei chiarimenti. L’unica cosa su cui posso risponderti è che non essendo naturaequa una azienda dichiarata Vegan, il colorante CI 75470 viene usato senza problemi, sul fatto che possa dare problemi di allergie non lo sapevo e forse la casistica è talmente bassa che ne giustifica la presenza. Sicuramente appena avrò informazioni le pubblicherò sul blog. Grazie e a presto. Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI