banner oltre le apparenze

Beauty over50, fashion plussize, viaggi e lifestyle

Riquadro nero e sfondo beige

Sommario

Burro Brulè di Antos: la dolcezza e il profumo del Vin Brulè sulla Pelle

Sommario

Burro Brulè di Antos


Ogni volta che uso il Burro Brulè di Antos mi sembra di immergermi nelle affascinanti atmosfere calde e avvolgenti dell’inverno.
Ah l’inverno, un calice di vin brulè fumante tra le mani, il profumo speziato che riempie l’aria, il crepitio del fuoco che danza nel camino… hai presente?

Oggi proverò a far sentire anche a te queste emozioni parlandoti del Burro Brulè di Antos, una crema spray per il corpo che ricorda il vin brulè grazie al suo profumo inebriante.

Preparati a immergerti in un vortice di morbidezza e sensorialità, dove il burro di karitè e l’olio di riso e di cocco si fondono con le note speziate di cannella, chiodi di garofano e arancia, per un trattamento di bellezza che va ben oltre la semplice idratazione.

IL BRAND

Burro Brulè di Antos


Immagina le colline del Monferrato, baciate dal sole e accarezzate dal vento e lì, tra vigneti e tartufi attorno agli anni 80, nasce Antos.
Da azienda apiaria a produttrice di cosmetici il passo è lungo ma costante e comunque il prodotto delle api resta sempre importante.
Infatti, tra una crema e un sapone, sul sito si possono acquistare spray alla propoli, vasetti di miele ma anche caramelle e birra al miele.

Antos non è solo un brand ma è una filosofia che unisce semplicità, creatività e freschezza, i principi cardine che guidano la produzione.
Niente fronzoli, solo ingredienti essenziali perché la natura offre tutto il necessario e Antos lo sa quindi usa pochi ingredienti scelti con cura.

LA CREMA SPRAY BURRO BRULE’ DI ANTOS

Burro Brulè di Antos


Il Burro brulè di Antos si presenta in un flacone identico a quello del Burro menta uscito in estate e quindi in plastica riciclata e riciclabile da 125 ml.
L’etichetta in carta ricorda i colori del vin brulè grazie anche al disegnino di un bicchiere di questa deliziosa bevanda.

Il flacone ha un erogatore spray che crea una nebulizzazione molto sottile, la crema ha una consistenza simile ad un latte color giallino.
Ovviamente la fragranza è molto caratteristica, profuma di arancia e spezie con una leggera nota ‘vinosa’ che viene mitigata da un tocco di dolce.

E’ un prodotto multifunzione che si usa come crema idratante e nutriente in qualsiasi momento della giornata.
Nel post doccia per idratare e nutrire velocemente il corpo, sul viso come step della routine quotidiana ma anche prima del trucco o quando la pelle lo richiede.
Ottimo sulle mani dopo ogni lavaggio per riequilibrare l’idratazione dell’epidermide.

E’ comodissimo perché sia l’applicazione che l’assorbimento sono rapidi e non c’è bisogno di lunghi massaggi per eliminare insopportabili scie bianche.

 

INCI

Aqua, Glycerin, Oryza sativa bran oil, Propanediol, Squalane, Butyrospermum parkii butter, Cocos nucifera oil, Mauritia flexuosa fruit oil, Sucrose stearate, Avena sativa bran extract, Glycyrrhiza glabra root extract, Sodium anisate, Sodium levulinate, Parfum, limonene, benzyl alcohol, eugenol, linalool

 

Burro Brulè di Antos


All’interno del prodotto si trovano più o meno gli stessi ingredienti del Burro menta ad eccezione ovviamente del mentolo.

L’avena offre un’azione lenitiva e rinforza l’effetto barriera, la liquirizia riduce infiammazioni e rossori, mentre la glicerina contrasta la secchezza cutanea.
Lo squalano vegetale è un leggero emolliente, l’olio di cocco idrata intensamente, e il burro di karité previene screpolature.
L’olio di riso, con tocoferoli, è un booster protettivo contro i raggi UV. Il sucrose stearate, emulsionante derivato dal saccarosio, da’ freschezza ed emollienza per una pelle idratata e levigata.

COSA NE PENSO

Burro Brulè di Antos


Sarà che amo l’inverno più dell’estate ma dovendo scegliere tra i due burri corpo di Antos questo è il mio preferito.
Forse per il caldo e avvolgente profumo coccoloso o magari per il pack che ha uno dei miei colori preferiti, chissà!
Anche perché l’effetto sulla pelle è identico poiché la lascia nutrita e liscia a lungo e con un piacevole effetto vellutato.

Ti svelo un segreto, io spruzzo una discreta dose di prodotto su collo e braccia prima di infilarmi a letto.
Il tepore delle coperte amplifica la fragranza e mi fa scivolare nel sonno in preda a una piacevole ‘ebbrezza’.

Non l’ho usato sul trucco, come ho fatto spesso con il Burro menta, perché non ha un effetto rinfrescante quindi non ne sento ill bisogno.
Certo è che dopo averlo applicato resto avvolta da una nuvoletta profumata che mi avvolge come un bozzolo.

Lo dico senza vergogna, io amo il Burro Brulè di Antos!

CONSIDERAZIONI FINALI

burro brulè di Antos


Io spero davvero che Antos si inventi qualche altra golosa profumazione per la primavera o per l’autunno! Cocco, vaniglia, cioccolato… ma anche gelsomino o rosa, le idee non mancano!
E tu, quale profumazione nuova vorresti che Antos proponesse? Aspetto nei commenti tante idee!

Fammi sapere anche se ti piace questo tipo di prodotto e se già lo hai provato.

Grazie per aver letto e seguimi anche sui social per le anteprime dei nuovi articoli!

Condividi

Cristina

Cristina

Copywriter con quasi dieci anni di esperienza in articoli su bellezza, moda e lifestyle. Negli ultimi anni mi sono appassionata agli argomenti che riguardano le persone over 50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI