Beauty over50, fashion plussize, viaggi e lifestyle

Riquadro nero e sfondo beige

Sommario

Cosmofarma 2023 – La mia esperienza come beauty blogger

Sommario

Cosmofarma 2023


Non avevo in programma di visitare il Cosmofarma 2023 ma, visto che ho ricevuto l’accredito, all’ultimo momento ho deciso di andarci.
Certo arrivare a Bologna da Trieste non è proprio un saltino ma tra il viaggio di andata e quello di ritorno sono riuscita a stare quattro ore in fiera.

Del resto il Cosmofarma è un evento che mi ha sempre dato soddisfazione già dalla prima volta in qui ci sono andata, nel lontano 2019.

Oltre a raccontarti le mie esperienze e le novità del settore, voglio condividere con te anche le emozioni e le sensazioni che ho provato durante Cosmofarma 2023.
È stata un’immersione totale nel mondo della bellezza ma anche del settore farmaceutico, un vero e proprio viaggio alla scoperta di prodotti, tecnologie e trend innovativi.

Spero che questo articolo ti faccia vivere la fiera come se fossi stat* con me a vagare tra i padiglioni.

COS’E’ IL COSMOFARMA

Cosmofarma 2023

Cosmofarma è una delle più importanti fiere internazionali nel settore della farmacia, della salute e del benessere.
L’evento si tiene annualmente in Italia e riunisce aziende, professionisti e operatori del settore per presentare le ultime novità, tendenze e prodotti legati alla salute e alla farmacia.

Cosmofarma offre un’ampia gamma di esposizioni, conferenze, workshop, seminari e sessioni di formazione.
Sono tutti incentrati su argomenti legati alla farmacia, alla cosmetica, all’integrazione alimentare, alla tecnologia farmaceutica e alla gestione delle farmacie.

L’evento rappresenta un punto di riferimento per l’industria farmaceutica perché permette ai partecipanti di conoscere le novità del settore, di scoprire nuovi prodotti e servizi, incontrare esperti e professionisti e avviare nuovi business.

IL TREND DEL COSMOFARMA 2023

Il Cosmofarma 2023 è stato concepito all’insegna della sostenibilità e il green ma anche alla semplificazione dei processi grazie alla digitalizzazione.

Infatti, se da una parte abbiamo la componente umana ed empatica che ci aspettiamo dal settore farmaceutico, dall’altra parte c’è una realtà digitale volta a fornire servizi sempre più smart e performanti.

Cosmofarma 2023 ha voluto creare delle interconnessioni tra i tre macroargomenti presenti, sostenibilità, green e prontezza (smartness).
Interconnessioni che vadano a rendere il mondo farmaceutico più adatto e comprensibile alla clientela.

COSA MI E’ PIACIUTO

Ci sono voluti due anni ma finalmente il Cosmofarma si è riappropriato del suo ruolo che aveva perso subito dopo la pandemia.
La parte dedicata alla dermocosmesi, quella più interessante per me, è stata ridimensionata lasciando spazio a tutto ciò che in una farmacia ci si aspetta di trovare.

Ho apprezzato molto la parte dedicata alla gestione delle farmacie, il fatto che la tecnologia vada ad agevolare il lavoro dei farmacisti.
Come i magazzini robotizzati e gestiti da software o le erogatrici di farmaci da banco simili a quelle che ora forniscono snack nei luoghi pubblici.

magazzino robotizzato


Ho visto attrezzatura per la misurazione dei parametri come la pressione o per fare esami del sangue in tempo reale, sempre più precisa e veloce.
E poi ho adorato il ‘farmacista robotizzato’, che in realtà serve solo a portare oggetti o medicinali ma è completamente personalizzabile.

aiutante robotico

Cosmofarma 2023 Young

Mi è piaciuto molto il corner Cosmofarma Young che ha dato visibilità alle start-up che si affacciano sul mercato della dermocosmesi farmaceutica.
Un trampolino di lancio per farsi conoscere e per stringere relazioni commerciali con gli addetti alla vendita del settore.

Proprio in questo grande stand ho scoperto due delle aziende più interessanti e che hanno portato nuove idee.

ikigai Cosmofarma 2023


IKIGAI Beauty è una azienda italiana che produce in Italia i suoi cosmetici utilizzando ingredienti attivi derivanti da piante giapponesi.
Tutta la sua filosofia è basata sul modo di vivere e pensare del Giappone, infatti per stare bene, Ikigai esorta a gioire delle piccole e cose e sopratutto trovare il proprio scopo nel mondo.

La skincare è basata sull’idea che essere belli fuori significa esserlo belli anche dentro e viceversa.
Prendersi cura di se diventa quindi un rituale quasi ‘sacro’, tempo da dedicare per sentirsi meglio con la propria parte più profonda e intima.

Questa azienda ha vinto l’Award dedicato al Cosmofarma Young con la motivazione:

” per la dedizione allo sviluppo del benessere corpo e mente attraverso una filosofia attenta alle piccole cose e per l’attenzione e l’impegno a sostegno dell’associazione D.I.Re – Donne in Rete contro la violenza: una forte dimostrazione del valore e della potenza delle interconnessioni -”
ikigai

Ricerca dell’ecosostenibilità

Ormai tutti i brand cominciano a seguire il trend green sia nelle formulazioni che nei packaging.
Nel settore della dermocosmesi farmaceutica è meno evidente perché viene enfatizzato più il lato curativo che quello della sostenibilità.

Ad esempio HELAN è stata premiata per l’award Best sustainable product con il suo unguento al timo per:

“l’attenzione nel realizzare un packaging totalmente ecosostenibile, a partire dal vasetto, in vetro riciclato al 90%, all’etichetta in tecnologia CleanFlake che ne agevola il riciclo, all’astuccio in carta, compostabile e biodegradabile, realizzato con sottoprodotti di lavorazioni agroalimentari. Tutto ciò consente così da un lato di ridurre l’emissione di CO2 dall’altro di salvare più alberi, rispettando l’ambiente.”

Per quel che riguarda le piccole realtà, il proporre prodotti sempre più sostenibili è ormai diventato un must.
Ovviamente è molto più semplice creare un prodotto ecosostenibile da zero piuttosto che adeguare cosmetici già presenti.

phynour Cosmofarma 2023


Nel corner Cosmofarma Young, ho scoperto una azienda che oltre a proporre cosmetici performanti ha un modo intelligente di riciclare i packaging.
PHYNOUR è una azienda italiana improntata sull’ecobio pur non possedendo certificazioni.
Le formulazioni sono totalmente green e gli ingredienti attivi sono altamente performanti come acido ialuronico, bio peptidi e bava di lumaca.
I pack sono in vetro, legno di frassino e viene usato solo il 5% di materiale plastico per fare pompette ed erogatori.

Ciò che mi ha colpita è il fatto che cercano di recuperare i packaging vuoti, ritirandoli dalle farmacie, e riutilizzarli per altri scopi.
Intanto per ringraziare il cliente che fa il reso, l’azienda darà un piccolo cadeau in omaggio e poi userà i pack come contenitori di candele, vasetti per piantine e altri oggetti simili.
Anche perché non è possibile riempirli di nuovo coi cosmetici visto che l’gienizzazione è pressochè impossibile.
Ho ricevuto in omaggio dei prodotti di Phynour che ho testato e recensito ultimamente.

phynour


Ho trovato poi una azienda francese che invece produce proprio cosmetici ecobio certificati Cosmos e Ecocert.
Ed è una delle prime aziende al mondo a ricevere la certificazione Bio.
PATYKA ha molte linee per viso e corpo che contengono ingredienti attivi molto efficaci quali acido ialuronico, ceramidi, retinolo, botox-like vegetali e AHA e BHA.

patyka Cosmofarma 2023


Ha presentato al Cosmofarma 2023 la nuova linea Lift Essentiel della quale ho ricevuto alcuni campioncini che testerò molto presto.
Ha portato anche i solari che hanno filtri minerali (ossido di zinco e diossido di titanio) coadiuvati all’estratto di pongamia.

Patyka ha vinto l’Award Eco company per:

“aver introdotto azioni concrete e coerenti con la propria mission e dimostra reale attenzione nei confronti dell’ambiente sotto molteplici aspetti. Patyka ha strutturato un impianto procedurale efficace, una strategia comunicativa autorevole e un reparto R&D creativo e attento alle novità, riuscendo a trasmettere l’immagine di un’azienda di qualità senza compromessi.”
patyka


Ho avuto il grande piacere di rivedere al Cosmofarma 2023 una delle mie aziende preferite che produce sia cosmetici che detersivi.
GREENATURAL era presente con un piccolo stand dove ha presentato al pubblico la nuovissima linea di prodotti per il viso Lumina.

greenatural Cosmofarma 2023


L’aveva portata anche al Sana 22 ma non era nella versione definitiva e quindi ero molto curiosa di vederla completa.
E’ una linea dedicata alla pulizia del viso composta da acqua micellare, olio, burro e mousse detergenti ma anche da tre elisir.
Se i detergenti vanno ad iniziare la routine di skincare, gli elisir, illuminante, esfoliante e pro-age, la completano.
Per il resto si possono usare i propri cosmetici preferiti perché quelli di Greenatural non vanno ad interferire col resto della skincare.

greenatural


Dopo essere stati lontani dalle fiere di settore, ho rivisto un brand che si è specializzato nella cura dell’haircare in maniera naturale ed ecobio.
MATERNATURA ha portato la sua bellissima struttura a casetta di legno con esposte tutte le linee di punta del brand.

maternatura Cosmofarma 2023


Ho respirato nello stand un aria di rinnovamento e novità dovuta anche al restyling estetico dei prodotti e alla presentazione di due novità.
Una è la linea per capelli stressati, rovinati e spenti e una dedicata alla protezione dei capelli prima, dopo e durante l’esposizione al sole.

maternatura

COSA NON MI E’ PIACIUTO

La spettacolarizzazione del Cosmofarma

Al Cosmoprof ho visto degli stand molto coreografici che in quel contesto hanno senso di esserci ma al Cosmofarma 2023 non mi aspettavo di vedere tanto sfarzo.

lamborghini Cosmofarma 2023


Onestamente quando penso alla farmacia immagino un luogo più sobrio dove vengono prima i bisogni dei clienti/pazienti e poi tutto il resto.
E’ chiaro che da quando la dermocosmesi e gli oggetti per il benessere sono entrati in questo ambito tutto è cambiato.

Nei Cosmofarma precedenti avevo notato che molti brand famosi avevano allestito degli stand più appariscenti ma mantenendo sempre il prodotto in primo piano.
Ma in questa edizione, quando mi sono trovata davanti una Lamborghini, mi sono chiesta…perché?

Non solo ma alcuni brand hanno anche allestito degli angoli bar con tanto di standiste in costume a tema dove, credimi, i cosmetici passavano in secondo piano.
E ho visto spesso negli occhi dei visitatori una sorta di smarrimento mentre si perdevano nel caos di persone vocianti.

Cosmofarma 2023


Io stessa mi sono addentrata in uno di questi corner bar per fuggirne immediatamente senza capire cosa esattamente veniva esposto.
Potrebbe essere un mio limite ma tutta questa coreografia appariscente ha decisamente distolto l’attenzione da quello che era veramente importante: il prodotto!

Comportamenti discutibili

Chiariamo, sono perfettamente consapevole che le aziende partecipano al Cosmofarma e alle altre manifestazioni, per raccogliere ordini e trovare nuovi clienti.
Quel che però ho trovato un po’ fastidioso è il tono di sufficienza avuto dalla maggior parte degli standisti verso chi non era farmacista.

Ho visitato il Cosmofarma 2023 da blogger, curiosa, onesta e, modestamente, che parla con una certa competenza ma nonostante tutto sono stata spesso liquidata senza concedermi il beneficio del dubbio.

Cosmoprof e Sana puntano molto sul marketing affidato ai social e ai blog, al Cosmofarma gli influencers non sono ben visti perché forse sono considerati poco competenti?

Stranamente ho trovato più gentilezza e simpatia nei padiglioni dove sono entrata per mera curiosità.
Ho visitato stand di insegne luminose, armadi magazzino robotizzati, borse brandizzate, erogatrici di medicinali e tutti mi hanno accolta con un sorriso.
Con alcuni ho chiacchierato gentilmente raccontando di come una blogger che parla di ecobio bellezza può trovare interessante anche una manifestazione come il Cosmofarma.

Fortunatamente però ho rivisto dei brand che già conoscevo e che si sono ricordati di me, ma anche giovani realtà con le quali mi sono rapportata in maniera costruttiva.

COSA HO VISTO AL COSMOFARMA 2023

womake Cosmofarma 2023


Già da prima di partire sapevo che avrei rivisto WOMAKE, il brand francese (con produzione in Italia) di matite per il make-up che ho già recensito.
Ero curiosa di vedere le novità e di salutare la rappresentante del brand che tanto gentile era stata con me all‘On beauty del 2021.

Le novità sono tre, un mascara nero con effetto allungante e rinforzante, una matita occhi extra black e tre matite per sopracciglia in tre colorazioni diverse.

Sto testando il mascara e la matita sopracciglia e presto ti dirò come mi trovo.

cent pur cent Cosmofarma 2023


CENT PUR CENT è un brand olandese che produce in Italia i suoi prodotti di make-up minerale, pennelli e prodotti di skincare.

Al Cosmofarma 2023 ha portato la nuova collezione che comprende tantissime referenze, ispirata ai fiori e alla rosa in particolare.
Anche i cosmetici di skincare sono naturali e contengono attivi derivanti dai fiori.

Mi ha colpito molto questo brand perché i prodotti esposti avevano tutti un grazioso packaging floreale e delicato.

layla Cosmofarma 2023


Di la verità, anche tu pensavi che LAYLA fosse un brand dedicato esclusivamente a prodotti per unghie?
E invece no, non solo ha intere collezioni di make-up ma al Cosmofarma ha portato la nuova linea di skincare.
E’ molto ampia ed è composta da detergenti e struccanti, tonici, creme, sieri e creme contorno occhi.
La cosa interessante è che le creme sono in stick e quindi si passano sulla pelle senza bisogno di toccarle con le mani o massaggiarle.

Layla ha presentato il nuovo mascara a effetto ciglia finte, senza fibre ma con una tecnologia innovativa che crea dei filamenti durante l’applicazione.

helan


HELAN non ha vinto solo un Award col suo balsamo al timo ma ha anche presentato le novità dell’estate.
La linea I sorbetti che è declinata in tre profumazioni, CocoMint (cocco e menta), LemonFizz (limone e zenzero) e MangoBoom (ananas e papaya).

Ogni linea ha prodotti per il corpo come acque profumate, bagnodoccia, saponi liquidi, latte idratante e molti altri.

Oltre a questa linea, mi hanno colpita le acque profumate che sono già da tempo in catalogo ma che amo particolarmente.

narika Cosmofarma 2023


Questo brand italiano NARIKA è da pochissimo sul mercato e ha in catalogo tre linee, quella di make-up, quella di skincare e la nailcare.

Al Cosmofarma ha portato praticamente tutte le linee esponendole in un delizioso stand decorato dello stesso rosa acceso dei suoi pack.

Purtroppo non ho potuto provare nulla ma non escludo di poter acquistare qualcosa quando saranno distribuiti anche nelle farmacie della mia zona.

roger gallet


Tra tutte le profumazioni che ha portato ROGER GALLET al Cosmofarma 2023, ho scelto di fotografare la mia preferita.
Gingembre rouge insieme alle altre 7 profumazioni storiche è stato esposto in 6 referenze: crema mani, acqua profumata in due formati, saponetta, gel doccia e latte corpo.

Lo stand era veramente elegante e profumatissimo con i prodotti ben esposti e con la possibilità di provare le varie fragranze.

svr Cosmofarma 2023


Del brand francese SVR Laboratoire ho apprezzato sopratutto i detergenti che sono proposti in flaconi ricaricabili.
I pack sono in plastica riciclata e riciclabile e i cosmetici sono formulati con ingredienti naturali completamente biodegradabili.
Conoscevo già il brand per aver provato alcuni prodotti in campioncino ma non mi ricordavo del loro impegno ecologico.

Devo dire che anche lo stand e i cosmetici mi hanno colpita per il loro look fresco e colorato.

apivita


Conosco da tempo APIVITA e ho anche scritto, qualche tempo fa, un articolo molto dettagliato sul brand e sulla sua filosofia.

Hanno portato una selezione dei loro prodotti comprese le linee al miele, e ha presentato l’ultima novità, la Beessential Oils.
Ben esposti erano anche i prodotti della linea Bee Sun con protezioni solari, doposole e spray protettori.

vitry Cosmofarma 2023


Rivedere VITRY è stato un piacere dopo che all’On beauty 2021 ho potuto provare i loro balsami viso/corpo.
In quell’occasione ho ricevuto in omaggio una pinzetta per sopracciglia che ho usato tanto e che è uno dei prodotti del brand.
Come già dicevo a suo tempo, questa azienda produce e commercializza cosmetici e accessori per il benessere dei piedi, mani, capelli e unghie.
Gli smalti in edizione Be Green contengono l’84% di ingredienti di origine biologica e il 77% di origine naturale.

I loro espositori a ruota sono molto belli e coreografici e questa volta ho trovato anche degli espositori decorati che contengono smalti in palette.

camomilla blu Cosmofarma 2023


CAMOMILLA BLU ha delle linee di detergenza sia per bambini che per adulti, ha deodoranti, protezioni solari e per la cura della pelle sensibile.
Al Cosmofarma ha portato una selezione di detergenti intimi formulati con PH diversi per affrontare ogni fase della vita di una donna ma anche per uomo e bambini.

E’ un brand italiano che viene esportato in moltissimi paesi del mondo ed è consigliato dai dermatologi per trattare la pelle sensibile e delicata.

laboratorio dei saponi Cosmofarma 2023


Lo stand di LABORATORIO DEI SAPONI era ispirato al viaggio sia nelle divise degli standisti che nelle decorazioni.

Ha esposto i flaconi di sapone liquido decorati con disegni ispirati a paesi esotici e i saponi naturali dedicati alle cinque terre.

Nel frattempo, in una zona dello stand, alcune artigiane dipingevano delle piastrelle in stile Azulejos portoghesi.

hello day uk


Nonostante il mio inglese improbabile, ho parlato col responsabile di HELLO DAY UK.
Questo brand produce integratori che contengono vitamine naturali, minerali ed estratti vegetali, sono vegan, senza glutine né lattosio.

Vengono venduti singolarmente ma anche in scatole stagionali che racchiudono vari tipi di integratori utili per superare un periodo specifico.

Sono disponibili in polvere da sciogliere, capsule gelatinose o tavolette masticabili.
Mi è stata regalata una confezione di integratori di omega 3 vegan perché non derivano dall’olio di pesce ma da un alga.

phformula Cosmofarma 2023


PHFORMULA ha portato una protezione solare in polvere molto interessante.
Si presenta come una sorta di pennello dove il prodotto è contenuto nel manico, si applica come un normale bronzer spolverando il viso.
La polvere non colora ma ha una protezione SPF30 minerale (biossido di titanio) e ha anche un effetto antiossidante e lenitivo.

Mi piacerebbe provarlo perché è molto comodo da portare in borsa e applicarlo in ogni momento della giornata.

CONSIDERAZIONI FINALI

Nonostante tutto il Cosmofarma 2023 è stata un’esperienza davvero indimenticabile.
Una full immersion nel mondo della bellezza dove ho avuto l’opportunità di conoscere brand emergenti e realtà affermate, scoprendo in anteprima le ultime tendenze del settore cosmetico.

Se sei un appassionat* di bellezza, non puoi perderti Cosmofarma! È un evento imperdibile per rimanere aggiornati sulle ultime novità della dermocosmesi.

Visita il sito ufficiale di Cosmofarma per scoprire di più e assicurati il tuo biglietto per la prossima edizione!
E se hai già partecipato a qualche edizione del Cosmofarma raccontami la tua esperienza nei commenti!

Condividi

Picture of Cristina

Cristina

Copywriter con quasi dieci anni di esperienza in articoli su bellezza, moda e lifestyle. Negli ultimi anni mi sono appassionata agli argomenti che riguardano le persone over 50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI