Beauty over50, fashion plussize, viaggi e lifestyle

Beauty over50, fashion plussize, viaggi e lifestyle

Riquadro nero e sfondo beige

Sommario

Almost lipstick Black Honey di Clinique – Il rossetto più amato e desiderato

Sommario

Almost lipstick Black honey


L’Almost lipstick Black honey di Clinique l’ho acquistato molto prima che diventasse virale sui social.
Complice l’eleganza del pack, il nome che gli da un aura di mistero ma anche la nomea del brand, uno dei più amati da chi si trucca abitualmente.

E già allora, circa 5 anni fa, ho fatto fatica a trovarlo. Comunque quello che vi presento ora non è quello ma uno nuovo che ho preso un anno fa svenandomi su Amazon.

Quindi parliamo un po’ di questo Black honey di Clinique, rossetto iconico, tanto amato e desiderato.

LA STORIA DEL BLACK HONEY

Almost Lipstick Black honey è un prodotto cult ideato da Carol Phillips per Clinique nel 1971.
Il nome è ispirato dal colore e dalla consistenza del rossetto che ricorda un vasetto di miele.
Si tratta di un mix tra un rossetto, un gloss e un balsamo labbra e dona una leggera e luminosa sfumatura alle labbra, adattandosi a tutti i tipi di carnagione.

Il prodotto ha avuto un grande successo quando fu lanciato per la prima volta, diventando un ‘must have’ amato anche da alcune celebrità.

Nel 2014 ha fatto la sua comparsa in un kit contenente anche un mascara, un gloss e uno smalto che riprendono il color miele scuro.

Nel 2021 Clinique ha lanciato un intera linea chiamata Black Honey che contiene una palette, un blush e uno stick doppio con gloss e rossetto.
Il vero è proprio Almost lipstick Black honey viene proposto in un pot di vetro con tanto di pennellino per applicazione incluso.

Tra una uscita e l’altra il rossetto diventa talmente iconico che va sold out ovunque.

Improvvisamente,nel 2022, il Black honey inizia a cavalcare l’onda dei social apparendo in tantissimi video di tiktokers e Instagrammers.
Grazie anche a questa visibilità aumentata e alla continua di ricerca di dupes da parte di chi non trova il rossetto, ora è più semplice trovarlo in vendita.
Con molta soddisfazione di Clinique che da oltre 50 anni guadagna con questo prodotto.

Arwen


Almost Lipstick Black honey di Clinique è stato usato da Liv Tyler nel film Il Signore degli Anelli, dove interpretava la principessa elfica Arwen.
Il colore del rossetto, con la sua nuance marrone rosato trasparente, è stato reputato perfetto dalla make-up artist del film, per l’incarnato pallido della Tyler.
Le labbra carnose dell’attrice, grazie all’uso di Black honey, hanno ben interpretato l’aspetto naturale e al contempo seducente di Arwen.

L’ALMOST LIPSTICK BLACK HONEY

Il rossetto Black honey si presenta in un packaging a stilo argentato. Il pack esterno è in cartoncino.

All’interno si trovano 1,9 grammi di prodotto, lo stick ha un profumo dolce ed è di colore prugna scuro, è cremoso e scorre facilmente sulle labbra.
La tinta che risulta dopo l’applicazione varia dal prugna al ciliegia ma in ogni caso è molto tenue e leggera.

Il finish è luminoso e leggermente glossato, ha un effetto idratante e emolliente.

Almost lipstick Black honey
INCIRicinus Communis (Castor) Seed Oil, Glyceryl Triacetyl Ricinoleate, Cetyl Ricinoleate, Euphorbia Cerifera (Candelilla) Wax\Candelilla Cera\Cire De Candelilla, Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax\Cera Carnauba\Cire De Carnauba, Polyethylene, Tocopheryl Acetate, Pentaerythrityl Tetra-Di-T-Butyl Hydroxyhydrocinnamate, Barium Sulfate, [+/- Yellow 5 Lake (Ci 19140), Blue 1 Lake (Ci 42090), Iron Oxides (Ci 77491, Ci 77492, Ci 77499), Red 7 Lake (Ci 15850), Mica.
Almost lipstick Black honey di Clinique


Ovviamente non è un prodotto ecobio ma un inci buono per essere un cosmetico da make-up.
La formula è ricca di ingredienti naturali emollienti e idratanti come l’olio di ricino e le cere vegetali.

COSA NE PENSO

ritratto


Sulle mie labbra il colore è simile al ciliegia ma con una punta di freddo.
Mi piace perché si adatta a ogni tipo di make-up e lo uso sopratutto quando faccio un trucco pesante sugli occhi per bilanciare il risultato.

Non ha una lunga durata, un paio d’ore abbondanti, meno se si mangia o si beve ma è quello che si chiede mediamente ad un gloss.
Mantiene le labbra morbide e scorrevoli ma non idrata moltissimo, diciamo che se ho la pelle screpolata preferisco usare dei lip balm più efficaci.

Ho provato ad usarlo anche in combinazione con matite di vario colore e si è sempre adattato bene.

almost lipstick black honey e varie matite


In questa immagine puoi vederlo da solo, con la matita pastello di Neve Cosmetics color Peperoncino, con la matita di Womake color prugna e con la matita fuxia di Wycon.

Oltre ad abbinarsi bene con i vari colori rende le labbra confortevoli e idratate.

CONSIDERAZIONI FINALI

Se vuoi acquistare il Black honey l’ho visto in molte profumerie on line e anche su amazon. Approfittane perché potrebbe sparire di nuovo!

Io adoro tenerlo in borsetta per ‘sfoggiarlo’ nei momenti di bisogno perché è davvero molto elegante e fine.
Per quel che mi riguarda è il secondo che acquisto ma quando lo finirò ne prenderò un altro, per me è un prodotto irrinunciabile,

Fammi sapere se conoscevi questo rossetto o se lo hai già nella tua make-up collection.
Attendo i tuoi commenti.

Condividi

Picture of Cristina

Cristina

Copywriter con quasi dieci anni di esperienza in articoli su bellezza, moda e lifestyle. Negli ultimi anni mi sono appassionata agli argomenti che riguardano le persone over 50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI