Beauty over50, fashion plussize, viaggi e lifestyle

Riquadro nero e sfondo beige

Sommario

Maschere solide di Officina dei saponi – Un idea vincente

Sommario

Maschere solide di Officina dei saponi

Tra tutti i cosmetici solidi che ho testato, comprato e ricomprato, le maschere solide di Officina dei saponi sono quelli che ritengo più innovativi.
Intanto per il loro lato ecologico poiché non ci sono tessuti o tubetti da smaltire e poi perché sono completamente biodegradabili. (quindi non lasciano traccia nell’ambiente)
Inoltre sono economiche visto che si usano davvero fino alla fine e perciò il rapporto qualità prezzo è impareggiabile.

Per non parlare ovviamente della loro efficacia e sopratutto del fatto che sono formulate in sette versioni per soddisfare i bisogni di ogni tipo di pelle.

IL BRAND

sana officina dei saponi

Se mi seguite sapete che da molto tempo uso e recensisco i prodotti di Officina dei saponi.
Infatti Valentina non perde occasione per regalarmi qualche prodotto, magari in anteprima, da testare.

E’ successo per il detergente viso solido, col siero al mirto e lentisco e il balsamo struccante.
Per quel che riguarda gli shampoo solidi, che ormai sono i miei must have, presto aggiornerò l’articolo perché ne ho provati altri!

Ma non è finita qui perché sto provando dei cosmetici solidi ancora più innovativi che vi sorprenderanno così come hanno fatto con me.

Ah, vero, non vi ho parlato del brand ma se andate su uno qualsiasi dei miei articoli dedicati a Officina dei Saponi trovate tutto su questa meravigliosa azienda.
Vi dico solo che hanno aggiornato il sito con nuove foto davvero belle, io vi consiglio di andare a dare un occhiata 😉

LA LINEA DI MASCHERE SOLIDE DI OFFICINA DEI SAPONI

Maschere solide di Officina dei saponi

Le maschere solide di Officina dei saponi sono sette e sono tutte a base di varie tipologie di argilla:

  • Maschera rigenerante ed elasticizzante con argilla rossa e olio di argan fermentato – Per tutti i tipi di pelle.
  • Maschera lenitiva e rigenerante con argilla rosa e liquirizia fermentata – Per pelli normali e delicate.
  • Maschera remineralizzante e ossigentante con argilla viola e migliarino fermentato – Per pelli secche e delicate.
  • Maschera nutriente e idratante con argilla blu e olio EVO fermentato – Per pelli spente e rilassate.
  • Maschera purificante e rinfrescante con argilla verde e girasole fermentato – Per pelli grasse e impure.
  • Maschera illuminante e tonificante con argilla gialla e angelica fermentata – Per pelli normali e sensibili.
  • Maschera detox e remineralizzante con argilla bianca, carbone vegetale e camelia fermentata – Per tutti i tipi di pelle.

Perché usare le maschere viso solide

Visto che la maschere solide sono apparse da poco tempo sul mercato e molti non le conoscono, vorrei illustrarvi i loro pro e i contro.

PRO:

  • Praticità: Le maschere solide sono facili e veloci da usare, il che le rende ideali per chi ha poco tempo a disposizione o è spesso fuori casa.
    Sono più compatte e leggere rispetto alle altre tipologie di maschere, il che le rende perfette da portare in viaggio.
  • Sostenibilità: Le maschere solide sono più sostenibili rispetto alle maschere tradizionali poiché vengono confezionate in packaging minimali, riciclabili o compostabili e non richiedono l’utilizzo di grandi quantità di acqua durante la produzione.
  • Lunga durata: A differenza delle maschere in crema, le maschere solide hanno una durata maggiore.
    Questo significa che non sarà necessario riacquistarle spesso riducendo il costo complessivo

CONTRO:

  • Conservazione: Dopo l’uso, bisogna asciugare la maschera solida e rimuovere l’umidità in eccesso. Quando è perfettamente asciutta, conservarla in un contenitore chiuso, possibilmente di alluminio, per proteggerla da eventuali contaminazioni esterne e prevenire la crescita di batteri e funghi.
    Inoltre è consigliabile riporla al riparo dalla luce solare diretta perché può alterare la composizione chimica della maschera solida e renderla meno efficace.

LE MASCHERE SOLIDE

Maschere solide di Officina dei saponi

Le maschere si presentano come dei panetti solidi con gli angoli arrotondati da 30 g.
Hanno i colori delle argille che contengono e non hanno nessun profumo particolare.

Sono confezionate in scatoline di cartone FSC riciclabile con assemblaggio ad incastro dove sono riportate tutte le informazioni del prodotto.

Le maschere sono certificate AIAB, Vegan, Cruelty free e dermatologicamente testate.
Sono fatte artigianalmente Made in Italy con ingredienti derivanti da agricoltura bio sostenibile.

Di base sono composte da varie argille e un mix di oli e burri come burro di cacao e di Karitè e olio di argan e di cocco.
A questa base vengono aggiunti fitocomplessi derivanti da vegetali fermentati che apportano aminoacidi e oligoelementi.

LE MASCHERE CHE HO USATO IO

Maschere solide di Officina dei saponi

Ringrazio tanto Valentina di Officina dei saponi per avermi dato in omaggio le tre maschere più adatte alla mia pelle.
Avendo un epidermide matura, misto secca e spenta, ho apprezzato tutte le maschere ma la mia preferita è quella blu, nutriente e idratante.

In ogni caso le uso abitualmente a rotazione seguendo un po’ i bisogni della mia pelle.

Come applicare le maschere solide di Officina dei saponi

applicazione maschere solide

L’applicazione è semplice anche se bisogna prenderci la mano visto che le maschere solide sono da poco sul mercato e quindi poco conosciute.

Bisogna inumidire la pelle e poi scegliere se massaggiarci sopra direttamente il panetto o se usare un pennello umido intingendolo sul panetto e poi passandolo sul viso.

In ogni caso la pelle deve essere ben ricoperta prendendo il colore dell’argilla.
Tra l’altro si può applicare anche sul contorno bocca e viso poiché non contiene ingredienti aggressivi.

Lasciare la maschera in posa per dieci minuti, successivamente con le mani bagnate massaggiarla sul viso e poi risciacquare con acqua tiepida.
La maschera, durante il tempo di posa, si seccherà leggermente ma non tira perché contiene degli ingredienti che la mantengono umida e morbida.

Mi raccomando, prima di riporre il panetto lasciarlo asciugare all’aria.

LENITIVA E PURIFICANTE Con argilla rosa e liquirizia fermentata

maschera solida lenitiva

Inci

Kaolin, Cetyl alcohol, Cetearyl alcohol, Butyrospermum parkii butter, Cocos nucifera oil, Montmorillonite, Isoamyl laurate, Polyglyceryl-3 dicitrate/ stearate, Theobroma cacao seed butter, Sodium cocoyl isethionate, Titanium dioxide, Illite, Bis-(Isostearoyl/Oleoyl Isopropyl) Dimonium Methosulfate, Glycyrrhiza uralensis root extract, Candida bombicola/glucose/methyl rapeseedate ferment, Angelica gigas root extract, Helianthus annuus seed oil, Olea europaea fruit oil, Argania spinosa kernel oil, Lithospermum erythrorhizon root extract, Parfum, Benzyl benzoate, Linalool,

*Da agricoltura biologica, 96% del totale escluso acqua e soda

Maschere solide di Officina dei saponi

Questa maschera contiene l’argilla rosa che ha un azione remineralizzante e purificante e la liquirizia fermentata che è lenitiva ed emolliente.
La liquirizia aiuta anche a mitigare i rossori della pelle delicata.

NUTRIENTE E IDRATANTE Con argilla blu e olio EVO fermentato

maschera solida idratante

Inci

Kaolin, Cetyl alcohol, Cetearyl alcohol, Butyrospermum parkii butter, Cocos nucifera oil, Isoamyl laurate, Polyglyceryl-3 dicitrate/ stearate, Theobroma cacao seed butter, Illite, Montmorillonite, Sodium cocoyl isethionate, Titanium dioxide, Tocopheryl acetate, Bis-(Isostearoyl/Oleoyl Isopropyl) Dimonium Methosulfate, Olea europaea fruit oil, Candida bombicola/glucose/methyl rapeseedate ferment, Helianthus annuus seed oil, Argania spinosa kernel oil, Angelica gigas root extract, Glycyrrhiza uralensis root extract, Lithospermum erythrorhizon root extract, Parfum, Benzyl benzoate, Linalool,

*Da agricoltura biologica, 96% del totale escluso acqua e soda

Maschere solide di Officina dei saponi

La maschera è consigliata per le pelli spente e stressate grazie alla presenza dell’argilla azzurra che remineralizza ed riequilibra l’epidermide.
L’olio d’oliva fermentato, ricco di vitamine, ha un effetto nutriente e antiossidante.

RIGENERANTE ED ELASTICIZZANTE Con argilla rosa e olio d’argan fermentato

maschera solida rigenerante

Inci

Illite, Kaolin, Cetyl alcohol, Cetearyl alcohol, Butyrospermum parkii butter, Cocos nucifera oil, Isoamyl laurate, Polyglyceryl-3 dicitrate/ stearate, Theobroma cacao seed butter, Sodium cocoyl isethionate, Titanium dioxide, Tocopheryl acetate, Bis-(Isostearoyl/Oleoyl Isopropyl) Dimonium Methosulfate, Argania spinosa kernel oil, Candida bombicola/glucose/methyl rapeseedate ferment, Helianthus annuus seed oil, Olea europaea fruit oil, Angelica gigas root extract, Glycyrrhiza uralensis root extract, Lithospermum erythrorhizon root extract, Parfum, Benzyl benzoate, Linalool,

*Da agricoltura biologica, 96% del totale escluso acqua e soda

Maschere solide di Officina dei saponi

Questa maschera è perfetta per tutti i tipi di pelle e contiene argilla rossa con effetto antiage, elasticizzante e rimpolpante.
L’olio di argan fermentato, con i suoi acidi grassi e vitamina E, nutre e rigenera
l’epidermide.

bio awards officina dei saponi

La maschera solida all’argilla rossa e argan fermentato ha vinto, durante il Sana 2022, il Bio Awards nella categoria ‘detergenza viso solida’.
Un bellissimo riconoscimento che Officina dei saponi si è meritata vista la continua ricerca orientata alla creazione di prodotti ecologici e innovativi.

COSA NE PENSO

Le maschere solide di Officina dei saponi hanno stuzzicato subito la mia curiosità e, appena avute tra le mani, ho pensato bene di provarle intensamente.

Inanzitutto mi piace il fatto che, nonostante durante il tempo di posa si secchino un po’, non tirano e non arrossano la pelle.
Sono facili da applicare e da rimuovere e sopratutto non colano!
Anche se è consigliabile stare un po’ in relax dopo averapplicato la maschera, non creerà problemi se invece avete delle faccende da sbrigare.

Trovo molto divertente anche il fatto che colorino la pelle, con quella rossa sembravo Pocahontas, con quella blu un personaggio di Avatar!

Per quanto riguarda gli effetti, fanno quello che promettono, infatti io alterno spesso la blu e la rossa perché la mia pelle trae beneficio da entrambe.
Quella rosa la uso solo quando ho la pelle un po’ arrossata per darle sollievo.

Le uso spesso, anche due/tre volte a settimana, perché sono tutte delicate e non stressano la pelle.
Dopo la rimozione, vista la secchezza di alcune zone del mio viso, io applico un po’ di crema ma non è obbligatorio, dipende dal tipo di pelle che avete.

CONSIDERAZIONI FINALI

Sono ben lieta di consigliare queste maschere solide di Officina dei saponi qualunque tipo di pelle abbiate.
Anzi, io vi suggerisco di acquistarne più di una e applicarle in zone separate del viso affinché possiate differenziarne l’efficacia a seconda dei bisogni della pelle.
Anche perché sono davvero economiche, con 10€ fate una trentina di applicazioni.

Fatemi sapere se avete acquistato queste maschere solide e quale preferite.
Attendo i vostri commenti!

Condividi

Cristina

Cristina

Copywriter con quasi dieci anni di esperienza in articoli su bellezza, moda e lifestyle. Negli ultimi anni mi sono appassionata agli argomenti che riguardano le persone over 50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI