Consigli,  Lifestyle

Profumo di Natale! Come regalare alla casa un atmosfera natalizia.

Ho il piacere di ospitare per la seconda volta sul blog, Ambra Centra, cosmetologa, erborista, blogger ma anche cara amica.
La volta scorsa ci aveva parlato degli oli essenziali, sia per quel che riguarda l’aromaterapia che per il loro uso a livello casalingo.
In questo articolo invece, ci dirà come usare gli oli essenziali per creare l’atmosfera giusta nei giorni di festa e per dare alla casa il profumo di Natale.

Bentornati nel blog di Oltre le Apparenze!

Io sono nel pieno dei preparativi natalizi, ho già acquistato qualche vetrofania, ho preso le palline di polistirolo da decorare, ho creato la porta degli elfi di Babbo Natale e soprattutto sono invasa di cera per le candele!

Una mia amica nei giorni scorsi mi ha fatto dono, giusto per rimanere in tema, di tutti suoi attrezzi per fare le candele!
Ho una pentola con vari scomparti per scaldare più colori contemporaneamente e ho non so quanti stampi tra sfere, piramidi, cuori…di tutto!
Quindi, diamo sfogo alla creatività e quest’anno regalerò tante candele colorate e profumate!
Ma in questo articolo non parlerò di candele ma di come portare in casa il profumo di Natale.

Si perché il Natale ha il suo profumo…
C’è chi lo associa alle spezie, chi al pandoro e al panettone, chi al profumo di mandarino e arancio, chi al limone e zenzero…
Io, da sempre, se chiudo gli occhi e penso al Natale, sento il profumo di spezie, soprattutto di arancio e cannella , ogni tanto vado a sbirciare in dispensa e ad aprire il barattolo per gustarmi il profumo!
Pure l’anice stellato non scherza…neppure i chiodi di garofano però…va beh, basta! Altrimenti mi viene anche fame!

Il Natale nell’aria

Lo spirito natalizio vien… respirando! Quindi è il momento di tirare fuori il vostro diffusore di essenze, o di comprarlo come auto regalo (gratificarsi, sempre!), e iniziare a scegliere quali oli essenziali utilizzare.

Va sempre bene anche il classico pot pourri, ma dovete avere cura di prepararlo già ora, chiuderlo in un barattolo ermetico e tirarlo fuori al momento giusto.

Vi consiglio 2 miscele in particolare … ho dato loro dei nomi, per divertimi un pochino!

Albero di Natale

6 gocce di litsea
3 gocce di benzoino
2 goccia di anice stellato
1 goccia di pino silvestre
Senza entrare troppo nel dettaglio di ogni nota, diciamo che è una miscela armoniosa di note di testa, di fondo e di cuore che vi riporterà alla calma, alla pace, alla voglia di condividere in modo piacevole e con calore, come un’atmosfera natalizia deve essere.

profumo di Natale

Caldo Natale

6 gocce di arancio dolce
2 gocce di anice stellato
2 gocce di cannella
2 gocce di cardamomo
Questa miscela è perfetta come profumo di Natale, il contrasto agrumato e speziato mi piace sempre moltissimo.
Ti avvolge un profumo frizzante, arriva la nota calda e si lascia dietro sempre qualcosa di dolce…tanto calore anche qui!

Per il pranzo di Natale

Zenzero e mandarino oppure zenzero e limone, 5 gocce di ognuno!
Lo zenzero ha un odore pungente, piccante, a tratti amaro, limone e mandarino invece hanno una nota fresca, rinfrescante.
Ho scelto loro perché favoriscono la digestione, contrastano il tepore del dopo pranzo, meglio ancora se riuscite ad accompagnare un dolcetto allo zenzero e limone.
Che il vostro Natale abbia inizio!

Ambra Centra

Ringrazio ancora Ambra e proverò sicuramente queste miscele anche prima del 25 dicembre, giusto per sentire un poco di profumo di Natale in anticipo.

Vi ricordo che la Dott.ssa Ambra Centra organizza corsi e workshops di autoproduzione di cosmesi naturale.
Inoltre effettua consulenze erboristiche, floriterapiche e cosmetologiche, io stessa ne ho usufruito e ho scritto un articolo sulla mia esperienza.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *