Make up

JEFFREE STAR BLUE BLOOD Palette – Nel blu dipinto di blu

make up jeffree star

Quando è uscita la palette Blue blood di Jeffree Star, i miei occhi si sono fatti a cuoricino.
Il blu è sempre stato uno dei miei colori preferiti e all’interno del cofanetto questa tinta è presente in tante declinazioni.

Nonostante il colpo di fulmine, non l’ho acquistata subito perché sapevo che non l’avrei sfruttata appieno.
Sborsare più di 50 euro per una palette che poi avrei usato parzialmente e raramente, un poco mi bloccava.
Alla fine, in un noioso pomeriggio domenicale, ho fatto un salto da Marionnaud  e… taaaccc, la palette è arrivata a casa mia!

LA PALETTE

palette blue blood jeffree star

Il Packaging

La scatola di cartone che contiene la palette Blue blood è leggermente vellutata ed è blu, ovviamente, con il logo di Jeffree Star in bianco.

All’interno, la Blue Blood si presenta a forma di bara/cofanetto, in cartone pesante e chiusa con una cerniera di metallo.
Il colore mi ha sorpresa, mi aspettavo un blu più intenso invece è azzurra con decorazioni bianche e sotto al coperchio c’è un enorme specchio.

 jeffree star

Le cialde

Le cialde all’interno della palette sono 18 e pesano 1,5 grammi l’una. Non si può certo dire che ci sia poco prodotto!
Ci sono 12 ombretti mat e 6 shimmer con effetto metallizzato.
Ogni cialda ha impresso un bassorilievo con la forma della stella di Jeffree o con altri simboli (corona, bacio etc).

Le tonalità spaziano dal azzurro, al verde menta, al blu più o meno intenso all’ottanio, al grigio  fino ad arrivare ad uno splendido blu scurissimo.
Uno dei miei preferiti è Cullinan, un bianco metallizzato perfetto per illuminare il viso.
La cialda ha impressa la sagoma di un diamante e il nome è quello del proprietario della miniera, in Africa, da dove è stato estratto il più grande diamante grezzo trovato al mondo: il diamante Cullinan appunto.

Per quel che riguarda gli inci sono quelli convenzionali, la palette comunque è Cruelty free e VeganOK.
Su retro della confezione c’è anche l’avvertimento di non applicare Untouchable, Blue monday e Ocean ice troppo vicino all’occhio.

palette blue blood jeffree star

Swatches

swathes

Prima fila:

  • Cullinan – Bianco metallizzato
  • Mintea – Menta pastello
  • Crystal flesh – Marrone chiaro metallizzato
  • I’m cold – Celeste pastello
  • Untouchable – Rosa pastello
  • Priceless – Pesca chiaro

Seconda fila:

  • Power – Grigio/blu
  • Blue blood – Azzurro
  • Deceased – Blu medio metallizzato
  • Ice tray – Blu chiaro metallizzato
  • Blue monday – Blu cobalto
  • Flourishing – Verde acqua

Terza fila:

  • Wealthy – Crema chiaro
  • Celebrity skin – Beige chiaro
  • Entitle – Verde acqua scuro metallizzato
  • Ocean ice – Blu scuro metallizzato (con glitter)
  • Cremated – Ottanio
  • Undertaker – Blu profondo

SI E NO

makeup palette blue blood jeffree star

Cosa mi è piaciuto

La qualità delle polveri è indiscussa, quelle mat sono morbide e molto pigmentate, le shimmer sono intense e luminose.
Gli ombretti durano a lungo sulla palpebra e non ho avuto problemi a struccare anche i colori più forti.
Ho apprezzato che ci siano tanti colori opachi da usare per fare una bella base e poi lavorarci sopra con i metallizzati.

Mi piace un sacco il concept della palette, anche se dal nome Blue blood mi aspettavo qualcosa di più dark.

make up palette blue blood jeffree star

Cosa non mi è piaciuto

La palette è bella ma troppo grande e ingombrante, sicuramente non è adatta da portare in viaggio. Peccato perché alcuni colori sono perfetti da sfoggiare in vacanza al mare.

Alcuni ombretti mat sono polverosi e bisogna lavorarli bene per sfumarli, quelli shimmer tendono a fare un po’ di fallout e vi consiglio di applicarli con un pennello bagnato.

La palette è pensata per professionisti o collezionisti perché è chiaro che la maggior parte dei colori possono essere usati solo in particolari occasioni.
A questo proposito ho voluto fare una prova e truccarmi usando solo i colori più discreti, il crema, il pesca e il rosa pastello con un tocco di marroncino metallico.
Sinceramente l’ho trovato un trucco scialbo e praticamente invisibile, ho dovuto aggiungere un po’ di verde acqua e blu per intensificarlo.

CONSIDERAZIONI FINALI

Non posso certo dire che la Blue blood non sia una bella palette, alcuni colori mi hanno conquistata, ma la uso pochissimo.
Ammetto che spesso quando mi devo truccare la prendo in mano ma poi la ripongo nel cassetto preferendole altre palette più versatili.
E’ anche vero che quando ho voluto fare dei make up davvero eccentrici e intensi è stata l’unica palette che ho usato.

Mai come in questo caso posso affermare che il make up è assolutamente soggettivo e va a gusti personali. Voi conoscete questa palette? l’avete acquistata o la acquistereste?
Aspetto i vostri commenti!

L’articolo contiene link affiliati Amazon

Vi invito a seguirmi anche su:
FACEBOOK
Dove posto i link dei nuovi articoli del blog ma anche notizie su beauty, fashion e lifestyle.
INSTAGRAM
Qui trovate immagini del mio quotidiano, i miei make up, mini video recensione e, nelle STORIES, le anteprime e le news di quel che troverete sul blog.
NEWSLETTER
Se non volete perdere nessun articolo del blog, vi invito a iscrivervi alla newsletter. Vi disturberò solo due volte al mese e in più, in ogni mail, vi segnalerò negozi on line che effettuano delle promozioni o vi fornirò codici sconto personalizzati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *