prodotti beauty utili per il raffreddore

Periodo di saldi, alzi la mano chi non passa pomeriggi interi a cercare l’occasione della vita zompettando da un negozio all’altro!

Ovviamente in questa torrida estate, tutti i negozi nei quali entrerete saranno forniti di condizionatore che trasformeranno il caldo tropicale esterno in un gelido inverno polare

Ieri l’ANSA ha battuto la notizia ‘Avvistati da H&M dei pinguini che si provano i boxer da mare’ 😀

pinguino in slip

Comunque, grazie a quei maledetti condizionatori potreste prendervi il raffreddore.
Compariranno allora mal di gola, tosse e un orrendo muco che vi otturerà i seni nasali come una colata di cemento.

Di solito quando si è ammalati si sta sotto le coperte in compagnia di un tè o un brodo caldo, ma con 35 gradi vi verrebbe davvero voglia di bere roba simile?
Il mio consiglio è aspirine, gelati e tè freddo!


Quando è capitato a me, perché anche io sono rimasta vittima del raffreddore da shopping, oltre che trangugiare macedonie e medicinali, ho cercato qualcosa che mi facesse sembrare meno ‘zombie’.
Per passare da ‘preparate la bara’ a ‘non sono ancora decomposta’ sono ricorsa all’aiuto di tre prodotti beauty utili per il raffreddore.

pomata

Per ovviare al fastidioso inconveniente del naso rosso e spellacchiato, dovuto al continuo uso del fazzoletto, ho adoperato una pomata morbida e profumata.
Ho trovato nel mio cassetto quella della Figs & Rouge alla vaniglia e arancia e, ad ogni soffiata di naso, me la sono spalmata sulla pelle arrossata.

Questa pomata è totalmente bio e contiene un sacco di oli ed essenze che idratano, leniscono e mantengono la zona morbida.
Il profumo è di vaniglia ma l’arancia è non pervenuta, vi rimane comunque nelle narici un piacevole soffio di dolcezza.
La scatolina di latta è troppo carina, unica pecca ci ho dovuto pucciare le mani (e a volte anche il naso) quindi adesso la terrò solo per quando mi tornerà il raffreddore.

burrocacao

Per le labbra secche ho usato un burrocacao di Crazy rumors.
E’ davvero efficace ma non lo amo a causa della sua fragranza di pistacchio che detesto.
Vi consiglio di fare come me, individuate un lipbalm che non vi piace e usatelo per questo scopo.

Visto che praticamente si è appestato di batteri lo terrò da parte insieme alla pomata di cui sopra.
Sinceramente spero che per il prossimo raffreddore sia scaduto, così posso buttare con la coscienza pulita un prodotto che non mi piace.

tonico

E poi lui, il mio amante segreto, colui per il quale mi alzavo di notte e nell’oscurità raggiungevo il bagno dove mi aspettava fiducioso e pronto ad elargire il suo nettare.
Ahoo mica è un libro erotico! che avevate capito??
Parlavo di un tonico, quello alla rosa mosqueta di Bioella.

Travasato il contenuto del flacone in uno spruzzino, ogni volta che mi sentivo accaldata, sudata o, ehm, puzzolente, mi davo una sciacquata veloce sotto al rubinetto e poi mi spruzzavo il tonico.
Potete anche usare una semplice acqua termale ma vi consiglio un tonico sopratutto per la sua natura fresca ma idratante.

altro

Oltre a questi prodotti beauty utili per il raffreddore, vi consiglio anche un medicinale da banco antinfluenzale, delle caramelle balsamiche per la gola e tante bevande fresche.

Ah… e un rotolo di carta igienica, credetemi, col naso che cola h 24, è l’unica risorsa che vi resta dopo aver terminato i fazzoletti di carta.

starnuto

Io non vi auguro mai e poi mai di prendervi il raffreddore in luglio ma se dovesse succedere questi sono i prodotti giusti per sopravvivere.
Al prossimo post. Ciaoooo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *