confronto tra fondotinta bourjois

Questo confronto tra fondotinta Bourjois lo posso fare grazie ad una mia cara amica che vive in Inghilterra e che me li ha voluti regalare.
Quando ho aperto il pacco, tra tante cose stupende che mi ha inviato, ho trovato queste due boccettine che non avevo mai visto in giro.
Beh in realtà il brand lo conoscevo ma solo per sentito dire e per aver intravisto di sfuggita un loro stand in Croazia in un negozio della catena Müller.
Prima di aprirli mi sono fatta un giro in internet cercando opinioni e sono rimasta stupita perché nessuno, italiano o straniero che sia, ne ha parlato male.
Ve lo dico subito, i due fondotinta sono molto simili, in ogni caso uno mi è piaciuto decisamente di più, tanto che l’ho usato per tutta l’estate.

Il brand

Bourjois è un marchio parigino che nasce nei teatri e cabaret attorno al 1860 grazie al cosmetologo Joseph-Albert Ponsin.
I prodotti all’inizio vengono usati solo come trucco di scena dalle attrici ma negli anni 20 diventano simbolo di emancipazione per tutte le donne moderne.
Oggi, per creare i suoi cosmetici,  Bourjois si ispira alle donne parigine con la loro aura elegante e disinvolta, discreta e mai volgare.

E adesso iniziamo il confronto tra fondotinta Bourjoix!

healthy mix anti fatigue

Questo fondotinta si presenta in una boccetta di vetro squadrata con tappo rosso e contiene 30 ml di prodotto. L’applicatore è a pompetta.
Il prodotto ha un profumo fruttato leggermente limonoso, io lo trovo gradevole ma può anche non piacere, comunque sparisce pochi minuti dopo l’applicazione.
Il colore che possiedo io è  il 51 ‘light vanilla’ che è il più chiaro in gamma.

confronto tra fondotinta bourjois

Healthy mix serum

In questo caso la boccetta è sempre di vetro con tappo rosso da 30 ml ma è di forma cilindrica. L’applicatore è a pompetta anche qui. Il profumo e il colore sono identici al HMAF.

confronto tra fondotinta bourjois

Confronto tra fondotinta Bourjois

confronto tra fondotinta bourjois

Inci

HMAF
AQUA (WATER), DIMETHICONE, CYCLOPENTASILOXANE, BUTYLENE GLYCOL, PEG-10 DIMETHICONE, ALUMINUM STARCH OCTENYLSUCCINATE, PHENOXYETHANOL, SODIUM CHLORIDE, DISTEARDIMONIUM HECTORITE, DISODIUM STEAROYL GLUTAMATE, DIMETHICONE CROSSPOLYMER, TOCOPHERYL ACETATE, ALCOHOL DENAT., PARFUM (FRAGRANCE), PROPYLENE GLYCOL, PANTHENOL, ALUMINUM HYDROXIDE, SILICA, GLYCERIN, PYRUS MALUS (APPLE) FRUIT EXTRACT, SODIUM HYALURONATE, CUCUMIS MELO (MELON) FRUIT EXTRACT, PRUNUS ARMENIACA (APRICOT) FRUIT EXTRACT, POTASSIUM SORBATE, SODIUM BENZOATE, BENZOIC ACID, PANTOLACTONE, SORBIC ACID. [+/- (MAY CONTAIN): CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), MICA, CI 77491, CI 77492, CI 77499 (IRON OXIDES), CI 77007 (ULTRAMARINES)]

HMS
WATER, DIMETHICONE, CYCLOPENTASILOXANE, TITANIUM DIOXIDE (CI 77891), PEG-10 DIMETHICONE, BUTYLENE GLYCOL, ALUMINUM STARCH OCTENYLSUCCINATE, IRON OXIDE (CI 77492), PHENOXYETHANOL, SODIUM CHLORIDE, DISTEARDIMONIUM HECTORITE, DISODIUM STEAROYL GLUTAMATE, DIMETHICONE CROSSPOLYMER, TOCOPHERYL ACETATE, IRON OXIDE (CI 77491), GLYCERIN, ALCOHOL DENAT, FRAGRANCE, MICA (CI 77019), IRON OXIDE (CI 77499), PANTHENOL, ALUMINUM HYDROXIDE, LITCHI CHINENSIS PERICARP EXTRACT, SILICA, LYCIUM BARBARUM FRUIT EXTRACT, PANTOLACTONE, PUNICA GRANATUM EXTRACT, POTASSIUM SORBATE, SORBIC ACID

Sono prodotti convenzionali quindi contengono siliconi e prodotti di sintesi.
La differenza sta negli estratti vegetali che hanno diverse funzioni.
Nell’HMAF troviamo vari estratti di frutta che contengono vitamine C, E e B5 che hanno un effetto antiossidante, anti age e tonificante. Nella formula troviamo anche l’acido ialuronico che mantiene la pelle idratata e luminosa.
L’HMS invece contiene estratti di litchi, melograno e goji che rendono la pelle tonica, elastica e naturalmente radiosa.

confronto tra fondotinta bourjois

Fluidità ed applicazione

Sono molto fluidi entrambi e per questo motivo che io agito con cura la boccetta prima dell’applicazione.
Personalmente dopo aver distribuito con le dita il prodotto, lo sfumo con una spugnetta umida, in questo modo non rimangono strisciate o macchie.
Se volete mantenere un effetto ‘glow’ non usate cipria.
Io preferisco sempre passarne una leggerissima spolverata per fissare il correttore e rendere più soft il finish.
Ah e non capisco perché l’HMS viene considerato un ‘gel’ visto che ha esattamente la stessa consistenza dell’altro fondo. Mah…

Coprenza

L’HMAF ha una coprenza medio bassa mentre l’HMS direi bassa quasi nulla. Sono comunque prodotti che si possono stratificare con facilità ma non riusciranno mai a coprire imperfezioni importanti.
Io paragono questi fondotinta ad una sorta di BBCream perché non coprono ma uniformano l’incarnato e lo rendono più omogeneo.

confronto tra fondotinta bourjois

Finish

I finish sono diversi, HMAF è un semi opaco, lascia la pelle vellutata ma non polverosa. L’HMS invece è un vero e proprio effetto ‘pelle nuda‘ ma con un tocco di luminosità in più.

Durata

Nonostante l’azienda dichiari 16 ore di durata io non riesco a farli durare più di 8/9 ore al massimo. Sicuramente l’HMS ha una durata minore, teme il caldo e di conseguenza il sudore.

Ossidazione

Non ho notato ossidazione in nessuno dei due fondotinta.
A parità di numerazione di colore, mi sembra che l’HMSF abbia una tonalità più rosata in confronto al HMS.
In ogni caso sono entrambi talmente poco coprenti che la differenza non si coglie una volta stesi sul viso.

confronto tra fondotinta bourjois

confronto tra fondotinta bourjois

Per chi sono adatti

Direi che entrambi sono adatti a pelli secche poiché hanno un ottimo effetto idratante che dura tutto il giorno.
Li consiglio a chi ha poche imperfezioni sul viso o a chi fa un magistrale utilizzo del correttore per nascondere eventuali problemi.
Questi prodotti sono perfetti per chi cerca un fondotinta leggerissimo da utilizzare d’estate quando fa caldo ma non vuole uscire con la pelle nuda.

Shade

Le quantità di shade variano da negozio a negozio e alcune tonalità sono addirittura impossibili da trovare.
Io faccio affidamento sul sito di Bourjoix che da 4 shade per l’HMS e ben 15 per HMAF.

Prezzo e reperibilità

Sono fondotinta low cost, il loro prezzo varia dagli 8 ai 10 euro con picchi anche più alti se si compra da siti online stranieri.
Si trovano in vendita in molte profumerie on line italiane e straniere e su Amazon.

bourjois confronto tra fondotinta

Considerazioni finali

Finalmente posso dirvi qual’è il mio preferito dopo aver fatto il confronto tra fondotinta Bourjois… tattataaaaa… Healthy mix anti fatigue!
Ebbene si, dopo aver alternato nell’uso i due fondi ho deciso di mettere nel cassetto dei bocciati l’healthy mix serum.
Sulla mia pelle si lucida dopo poche ore,  sparisce troppo velocemente e non copre nemmeno la più microscopica lentiggine.
E’ vero che mi da’ una naturale luminosità al viso però è altrettanto vero che in un attimo da luminosa divento lucida.
Il mio amato HMAF invece ha un bellissimo finish vellutato, mi mantiene la pelle idratata senza lucidarmi, non evidenzia le pellicine e mi uniforma l’incarnato meravigliosamente.
La differenza della resa dei due prodotti si vede abbastanza bene anche nella immagine di confronto qui sopra.

E voi quale dei due preferite? Avete dei prodotti Bourjois da consigliarmi? Aspetto i vostri commenti.

Confronto tra fondotinta BOURJOIS, simili ma non uguali ultima modifica: 2018-08-29T00:32:20+00:00 da Cristina Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *