wedding week bouquet anna

La Wedding week è un insieme di post che ho scritto con alcune blogger di  ‘Le blogger siamo noi‘ e che sono stati pubblicati sui social del gruppo.
Abbiamo dedicato una intera settimana ai consigli per organizzare il matrimonio in maniera più possibile eco friendly.

Io ho già scritto un post sul matrimonio e visto che tra giugno e settembre si celebrano la maggior parte degli sposalizi, qualche consiglio in più può risultarvi utile.

La nostra wedding week non è riuscita a toccare tutti i temi dedicati all’organizzazione del matrimonio ma abbiamo già in mente di replicare l’iniziativa, magari l’anno prossimo.

primo giorno – curiosita’

wedding weekFoto presa da internet

Il post di lunedì racchiude le curiosità, le scaramanzie e i proverbi del matrimonio.
Sapevate, ad esempio, che se cadono gli anelli in chiesa, li può raccogliere solo il celebrante?
E che al sud il velo della sposa sarà lungo tanto quanto lo sono stati gli anni di fidanzamento? Ad ogni anno corrisponde un metro!
Trovate tantissime curiosità interessanti sul sito Convoliamo e devo dire che alcune cose non le conoscevo e mi hanno stupita.

secondo giorno – le bomboniere

wedding week bomboniere

Il martedì della nostra wedding week è stato dedicato alle bomboniere, indispensabili ‘souvenirs’ da lasciare agli invitati per ricordare il lieto avvenimento.

Sappiamo che molte persone amano personalizzare le bomboniere creandone di propria mano.  Anche la nostra blogger Ambra ha questa passione quindi vi abbiamo mostrato alcuni oggetti fatti da lei.
Saponette, candele, gessetti profumati ma anche vasetti con sale aromatizzato o marmellata fatta in casa sono tra le idee più gettonate.

Per chi invece non ha manualità o tempo da dedicare ai lavori handmade, abbiamo consigliato di optare per le bomboniere solidali.
Ci sono tantissime associazioni umanitarie molto famose che offrono il servizio di bomboniere solidali, avete solo l’imbarazzo della scelta.
Comunque sappiate che ci sono tante onlus piccole che magari operano a livello locale. Con una ricerca su internet è possibile trovare moltissime realtà bisognose di donazioni.

E ricordatevi che ci sono anche i nostri amici animali che hanno bisogno di aiuto, il servizio di bomboniere solidali è presente anche in molte associazioni animaliste.

terzo giorno – location, banchetto e torta

wedding week location torta

Mercoledì abbiamo cominciato con gli argomenti importanti, quelli che vi aiuteranno ad organizzare un matrimonio da sogno.
Per restare coerenti con la nostra idea di ecologia, abbiamo evitato di parlarvi dei classici banchetti organizzati nelle ville o nei ristoranti suggerendovi simpatiche alternative.

Location

Una delle idee più interessanti che abbiamo scovato è quella di affittare un giardino o comunque una area verde e trasformarla in un ristorante all’aria aperta.
Esistono ditte che montano gazebo adatti proprio ai banchetti di nozze e agenzie di catering che offrono vaste possibilità di menù.
In questo caso vogliamo segnalarvi il sito Ecobioshopping che vende tutto il necessario per l’apparecchiatura della tavola prodotto in materiale biodegradabile e compostabile.

Menù

Per quel che riguarda il cibo, ricordatevi di chiedere agli invitati se hanno intolleranze o allergie, vi servirà per creare menu alternativi da proporre loro.

Siamo sempre convinte che un pranzo preparato con ingredienti sani, tracciabili e locali sia la cosa migliore.
Molto spesso gli agriturismi hanno proprio queste peculiarità quindi per aiutarvi a trovare quello più adatto vi segnaliamo il sito di Eco-turismo.
E’ un portale dove troverete la lista dei ristoranti e agriturismi certificati ICEA e molte informazioni sul turismo sostenibile.

Torta

Le partecipanti alla stesura della wedding week si sono leccate i baffi alla vista delle meravigliose torte decorate con fiori freschi.
Il cake design non va più di moda!
Stanchi di ingozzarsi di pasta di zucchero, gli sposi moderni preferiscono torte fatte a mano in piccoli laboratori dolciari.
Nel nostro girovagare per il web abbiamo trovato la pasticceria di Dulcinea che sforna torte originali con ingredienti sani e di sicura provenienza.
Un po’ come farsi fare la torta nuziale dalla nonna, con amore e fantasia.

Quarto giorno – viaggio di nozze

wedding week viaggi di nozze

A metà della wedding week, il giovedì,  partiamo insieme per il viaggio più bello e indimenticabile della vita coniugale.
Alcune delle nostre blogger sono andate in luna di miele in luoghi esotici da cartolina.  Altre hanno consigliato invece viaggi più insoliti come il tour dei castelli della Loira o quelli della Baviera.

Ci sono poi i viaggi veramente originali come ad esempio una avventura su un lussuoso treno che per una cifra da capogiro offre agli sposi delle suite su rotaia.
Personalmente ho sempre sognato di attraversare la steppa russa sulla famosissima Transiberiana .

Per le coppie amanti della natura e con la passione per il trekking consigliamo una luna di miele a bordo … dei propri piedi.
Ebbene si, ci sono molti sposi che fanno il viaggio di nozze camminando sui sentieri più famosi.
Uno di questi è il rinomato Cammino di Santiago o, in Italia, la antica via Francigena  che nel medioevo univa Canterbury a Roma e ai porti della Puglia.

Per ultimo vogliamo consigliarvi il sito di Associazione italiana turismo responsabile che promuove i ‘viaggi consapevoli‘.
Se anche voi volete essere sicuri di viaggiare in maniera da non generare disagio sociale e danno economico alle popolazioni dei paesi che vi ospitano, date un occhiata a questo sito molto interessante.

quinto giorno – beauty e make up

wedding week beauty

La wedding week volge quasi al termine ma ci sono ancora un paio di argomenti importanti da trattare.
Venerdì abbiamo cominciato a occuparci della sposa, vera protagonista del giorno del matrimonio.

Questa volta tocca al trucco e cura del corpo e quindi abbiamo studiato dei consigli da darvi per il prima e il durante.
E per il dopo? Vi basteranno un buon struccante, una doccia e una camicia da notte con le giuste trasparenze, vi assicuriamo che passerete una notte indimenticabile.

Se già seguite una routine skincare che vi soddisfa vi consigliamo di non cambiarla. Utilizzare prodotti nuovi potrebbe causare dei problemi cutanei difficili da nascondere alla vigilia delle nozze.
Programmate una visita dall’estetista per fare la pulizia del viso e altri trattamenti, meglio ancora usate i pacchetti sposa che molti centri estetici offrono. Spesso questi pacchetti includono anche manicure e make up quindi non dovete preoccuparvi di nulla.

A proposito di make up, vi consigliamo di rivolgervi a una truccatrice professionista che vi farà fare una o più prove.
Chiedete alla MUA di utilizzare prodotti ecobio visto che la tendenza del momento è quella di usare cosmetici naturali anche per il make up.
Il nostro consiglio è di non osare troppo e fare un trucco leggero e naturale soprattutto se non siete abituate a dei make up appariscenti.

Ultimo consiglio, acquistate per voi e per le damigelle questa bellissima Sposabiobag di Alchimia Natura.
All’interno di una deliziosa pochette troverete cosmetici e accessori utilissimi per il giorno della cerimonia ma anche per i giorni successivi.
Ci sono oli essenziali con la loro potente aromaterapia, crema e struccante all’acido ialuronico, un acqua di rose e un burrocacao per labbra da baciare.
E poi accessori sfiziosi come il kit da cucito e quello per le unghie e ovviamente gli immancabili  fazzolettini salvalacrime. Ci sono prodotti talmente carini che ci è venuta voglia di comprarla anche se siamo già sposate!

sesto giorno – Abito, bouquet e acconciatura

wedding week abiti acconciature

La wedding week termina con uno degli argomenti più chiacchierati, l’abbigliamento della sposa. Sabato ne abbiamo parlato e abbiamo trovato delle realtà molto interessanti da proporvi.

Abiti

Esiste ad esempio la possibilità di indossare abiti etici tessuti a mano con filati biologici, lino grezzo o seta vegetale sono le stoffe più gettonate.

Spesso le aziende che li propongono si avvalgono anche del lavoro di pazienti sartine o addirittura del lavoro equo solidale. Gli abiti vengono confezionati in varie parti del mondo da comunità di donne appartenenti alle classi sociali meno abbienti. In questo caso col nostro vestito da sposa possiamo aiutare l’economia dei paesi più poveri e credeteci gli abiti sono meravigliosi!

Per chi invece non è nostalgica e non è interessata a conservare il vestito da sposa, consigliamo di noleggiarlo.
Ci sono molte sartorie fisiche che lo fanno ma ultimamente sono nati anche dei siti che offrono un vasto campionario di abiti a noleggio.
Basta solo immettere la taglia e scegliere il modello, l’abito arriverà a casa e fisserete già l’appuntamento per il ritiro da parte del corriere per la restituzione. Comodo, pratico ed economico.

Acconciatura

Per quel che riguarda le acconciature vi consigliamo di seguire il tema dell’abito e magari farvi confezionare velo o cappellino dalla stessa sartoria.

Se, invece, volete sfoggiare una acconciatura raffinata e d’effetto vi consigliamo di utilizzare dei fiori freschi o foglie.
Le coroncine di fiori e le acconciature con capelli sciolti o intrecciati con fiori freschi sono molto indicate per le giovani spose o per matrimoni in stile semplice.  Vi consigliamo di evitare i metri e metri di velo a meno che non facciate una cerimonia ‘in pompa magna’.

Bouquet

Via libera per il bouquet purché sia in tema con l’abito.
I fiori veri lasciano il posto a quelli di carta o di stoffa, bottoni e passamanerie, piume e perle e addirittura materiali di riciclo come le bottiglie di plastica.

wedding week bouquet plastica

E per le spose più golose ci sono anche i bouquet in marshmallows!

settimo giorno – grinch

Siamo arrivati quindi all’ultimo giorno della wedding week.  Questa domenica è stata il giorno forse più divertente visto che abbiamo scritto un post dove raduniamo i perché più comuni per NON sposarsi.
Le nostre blogger si sono sbizzarrite a trovare frasi celebri o a coniarne di nuove per promuovere la situazione di single.

Violet Jessica : Con i soldi risparmiati senza una vita a due, si può viaggiare tantissimo.
Alice: Busta o lista nozze? Elencate altri motivi per festeggiare il vostro matrimonio.
Alessandra: La fede matrimoniale? Tutte le catene iniziano con un anello. (cit. Guido Rojetti)

Insomma avete capito il tenore della discussione vero? 😀

conclusioni finali

Alla fine della wedding week comunque siamo convenute che l’importante è scegliere in libertà se, quando e con chi sposarsi. L’importante è che ci sia l’amore.
Ringrazio le mie amiche blogger del gruppo LBSN e vi invito ad andare a visitare il loro blog.
wedding week io e mio marito

io e mio marito il giorno del SI

Disclaimer: Questo post contiene molti link ad aziende e siti personali ma NON è un articolo sponsorizzato.

WEDDING WEEK – Come organizzare un matrimonio eco friendly con LBSN ultima modifica: 2018-07-18T14:50:15+00:00 da Cristina Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *