Dal sito Antos Cosmesi
Ciao, oggi vi parlo dei rossetti Antos Cosmesi. Io ne possiedo due, quelli con le colorazioni più intense. Mi piacciono entrambi moltissimo tanto che li ho usati quasi ininterrottamente per tutta l’estate.
Antos Cosmesi è una azienda made in Italy sita nel Monferrato che pur non possedendo certificazioni prestigiose produce i suoi cosmetici seguendo una filosofia ‘ecobio‘ utilizzando materie prime certificate ecocert. I loro packaging sono in materiale facilmente riciclabile e di stampo semplice per contenere il prezzo finale del prodotto.
Nel caso dei rossetti la confezione è di un materiale ottenuto dal mais ed è biodegradabile quindi può essere gettato nella raccolta dell’umido.

il prodotto

Intanto vorrei parlarvi delle caratteristiche di questi rossetti Antos.
La collezione è uscita in sei tonalità ma Antos ha già in preparazione una seconda collezione con colori più particolari e originali.
I rossetti sono stati formulati dosando sapientemente burri e oli vegetali che regalano loro una texture idratante e confortevole. Sono stratificabili per poter raggiungere l’intensità di colore preferita e hanno una buona durata. Un altra caratteristica apprezzabile è la leggera protezione solare data dal burro di mango e altri oli. In sostanza questi rossetti colorano, idratano e proteggono naturalmente le labbra.
La stesura è molto facile e scorrevole, l’effetto sulle labbra dapprima è lucido ma col passare del tempo tende a diventare opaco.  Gli oli vengono assorbiti dalla pelle e quindi le labbra rimangono idratate e colorate. Per ottenere un colore più intenso bisogna effettuare almeno due passate poiché con una sola l’effetto è simile a quello di un burrocacao colorato.
Apprezzabile il fatto che il rossetto non sbavi e non entri nelle pieghette quindi non ha bisogno dell’utilizzo di una matita contorno labbra. La durata varia dalle tre alle cinque ore ma senza mangiare io sono riuscita a farlo durare anche di più. Molto facile da ritoccare perché la sovrapposizione di colore non si nota. Quando il rossetto comincia a cancellarsi, sbiadisce in modo uniforme senza lasciare antiestetici buchi di colore sulle labbra. Una cosa che mi piace di questi rossetti è che hanno un buon profumo dolce non eccessivo o stucchevole, piacevole da sentire e comunque sparisce con il passare dei minuti.

inci

INCI: olus oil**caprylic capric triglyceride**, ricinus communis seed oil**oryza sativa cera**hydrogenated rapeseed oil**shorea stenoptera butter**hydrogenated vegetable oil**mangifera indica seed oil**, parfum, soybean glycerides*Butyrospermum parkii butter unsaponifiables**, aroma
Nell’inci ho omesso i coloranti vegetali che sono diversi per ogni tipo di rossetto.

aspetti negativi

Due sono le cose che mi sono piaciute meno di questi rossetti.
La prima è che il colore è poco intenso alla prima passata e sembra ‘debole’ in confronto sia al colore del bullet che alle foto che si vedono in rete degli swatches. Una buona intensità di colore si raggiunge solo con più passate e addirittura non si riesce proprio a raggiungere. Ad esempio il colore ‘bacio di dama‘ che dal bullet sembra un bel marrone cioccolato in realtà sulle labbra diventa un nocciola nude.
La seconda cosa è irrilevante per quel che riguarda il prodotto in se.
Il colore del bullet è totalmente diverso dai ‘bollini colorati’ sul retro del tubetto, quelli che dovrebbero illustrarne la tonalità. Potete vedere voi stessi sia nelle immagini dei bollini che ho preso dal sito di Antos, sia dalla foto che ho fatto io e che vedete qui sopra.

fragore

Fragore è una tinta che ricorda il fuchsia e il ciclamino. Di lampone ne vedo poco sinceramente. Comunque non avrei mai immaginato di stare così bene con un rossetto rosa visto che come tinta non è mai stata tra le mie preferite. Devo dire che il colore, applicato ovviamente in più passate, è molto bello, fresco ed estivo.

 

Come vi dicevo ho pochi rossetti rosa nella mia collezione quindi ho potuto fare poche comparazioni. Nella foto qui sotto si può notare che il Rouge voluptè shine di YSL è il più simile come tonalità ma non come texture visto che è a base d’olio e rimane lucido. Stessa cosa si può dire del Bellaoggi, il colore è simile ma essendo una tinta ha una resa totalmente diversa. I’m di Pupa potrebbe somigliare come texture ma ha sicuramente una nota in più di rosso all’interno quindi somiglia poco.

 

vulcano

In questo Vulcano non ci vedo il rosso lava o il rosso fuoco bensì un lampone intenso e sicuramente non una tinta calda come il nome vuol far ricordare.
Nonostante questo è un colore spettacolare sopratutto se steso in più passate. L’ho usato tantissimo perché risulta giovanile ma raffinato.

 

Anche in questo caso nel mio cassetto dei rossetti ho trovato pochi colori simili a questo Vulcano.
I’m di Pupa è leggermente più aranciato mentre Alter ego ha una punta di rosso di troppo. Molto simile l’Essense 03 che però non ha la stessa durata ne resa. La matita Wycon è troppo chiara e troppo rosa, direi che non ci siamo proprio.

 

In definitiva questi rossetti Antosmi piacciono moltissimo e non vedo l’ora di vedere le nuove tonalità della prossima collezione.

Nome del prodotto: Rossetto
Brand: Antos Cosmesi
Packaging: Tubetto in PLA (plastica che deriva dal mais) bianco con pois verdi.
Quantità:4,5  ml
Colore: Fragore  e Vulcano
PAO: 24M
Reperibilità: Bioprofumerie fisiche e on line che rivendono la marca. E-Shop e spaccio fisico Antos Cosmesi
Costo: 7,50 euro

… e ora sorridi e sii felice …
Rossetti Antos Cosmesi – Recensione ultima modifica: 2016-09-04T23:20:00+02:00 da Cristina Marco

2 Replies to “Rossetti Antos Cosmesi – Recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *