Finalmente ritorno a parlarvi di beauty e make up perché in questo post vi voglio presentare una palette  presente da tempo nella mia wish list e che mio marito ha voluto regalarmi per Natale, la ‘The balm voyage vol 2‘ di The Balm, marca che conosco grazie alla bellissima ‘Nude Dude vol 2’ che ho già recensito. Questa palette mi ha colpita per il suo pack allegro, la varietà di colori delle polveri e sopratutto perché consente di combinare i prodotti per creare tantissimi make up dai più sobri ai più accentuati. Ottima da portare in viaggio per snellire la trousse dei trucchi poiché basta aggiungere un fondotinta, un mascara e una matita per occhi per essere apposto per tutta la vacanza.

Partirei dal pack che è in cartone rigido con chiusura magnetica. E’ molto allegro e colorato con varie stampe in stile anni 60 che inneggiano ai viaggi e ai paesi più belli da visitare. L’apertura è tramite due ‘sportelli’ uno grande che nasconde ombretti e altre polveri e l’altro più piccolo dove sono ben protette le due cialde in crema dedicate alle labbra/guance. C’è anche uno specchio circolare piuttosto grande racchiuso in una sorta di timone.

Ma veniamo ai prodotti contenuti nella palette, ci sono due cialde di prodotto in crema adatto a colorare le labbra e le guance. Uno è un rosso acceso con una punta di fragola, l’altro è un arancio cupo. Sulle labbra sono piuttosto coprenti ma pastosi e appiccicosi, come tinta ho proferito sicuramente il rosso. Non li ho usati ancora come blush ma temo di non riuscire ad ottenere una sfumatura omogenea.

Sotto allo sportellino si trovano quattro proposte di trucco che possono sicuramente fare da spunto per chi non ha voglia di sbizzarrirsi troppo.

La parte dedicata alle polveri contiene nove ombretti, due blush, un bronzer e un’illuminante.
Gli ombretti si dividono in due matt, due glitterati e cinque shimmer.

Sono molto ben sfumabili, pigmentati e si possono usare sia asciutti che bagnati e, cosa da non sottovalutare, rimangono al loro posto per ore senza sbiadire o cancellarsi. Le tinte sono piuttosto varie anche se manca forse un colore totalmente neutro da usare come transizione. I colori scuri e glitterati (Valkommen e Failte) non hanno un eccessivo fallout e permettono di fare degli smokey eyes molto intensi.

L’illuminante è bellissimo, nonostante non abbia una polvere impalpabile si stende ugualmente con facilità e dona una luce meravigliosa all’incarnato. Il bronzer può sembrare scuro a prima vista ma è adatto anche alle pelli chiare come la mia perché è opaco e ha una sfumatura fredda molto interessante. I blush sono super pigmentati e anche se sono semplici da sfumare bisogna fare molta attenzione perché si rischia di fare macchia, inoltre al loro interno contengono delle pagliuzze glitterate quasi impercettibili che danno una particolare luminosità al viso.

In definitiva questa palette è talmente bella che la consiglio a tutte, vi lascio qui sotto sia le foto del make up con la descrizione di come ho usato la palette sia il video del tutorial.

Dopo aver fatto il fondo con i prodotti che vi elenco più sotto ho usato un mix di entrambi i blush per colorare le guance, ho scaldato l’incarnato con il bronzer insistendo su attaccatura dei capelli, stacco del collo e attaccatura delle orecchie (dove sono più bianca). Ho steso poi l’illuminante solo sugli zigomi (nelle foto non si vede bene ma nel video è molto più evidente).
Per il trucco occhi ho steso Bienvenue su tutta la palpebra, mobile e fissa, per fare da base luminosa poi ho messo subito Welcome sotto all’arcata sopraccigliare per illuminare la zona. La piega dell’occhio l’ho sottolineata con Willkommen portando il colore anche verso l’alto fino a sfumarlo con Welcome. Ho messo nell’angolo esterno dell’occhio Welkom, un bel blu petrolio, e l’ho sfumato molto andando anche verso l’interno e lungo la piega. Ho preso poi lo stesso colore con un pennellino da eyeliner e ho tracciato una sottile linea lungo le ciglia superiori, ho fatto la stessa cosa con quelle inferiori sfumando poi con con il pennello sporco di Willkommen. Per le labbra ho usato il prodotto in crema Vitajte ma ho preferito prima contornare le labbra con una matita in tinta.

Prodotti utilizzati per il make up:
– Fondotinta HD liquid coverage Catrice ‘beige’
– Correttore istant antiage Maybelline ‘light’
– Correttore accord parfait L’Oreal ‘beige’
– Cipria drama matt Neve cosmetics
– Matitone per sopracciglia LE Illy caffè Collistar ‘numero 2’
– Palette The balm voyage di The Balm
– Mascara Monsieur big Lancome ‘big is the new black’
– Matita labbra pastello Neve cosmetics ‘aragosta coral’

 

Nome del prodotto: The balm voyage Vol 2
Brand: The balm
Packaging: Palette in cartone rigido
Quantità: 9 ombretti 0,9 g l’uno, 2 lip&cheek 1,4 g l’uno, 4 polveri per viso 2,5 g l’una
PAO: 12M
Reperibilità: Esclusiva per l’Italia profumerie Limoni, profumerie on line, Amazon, Store thebalm on line.
Costo: dai 39 ai 45 euro

2 Replies to “Palette ‘The balm voyage vol. II’ di THE BALM – Recensione e Make up tutorial #6 [beauty]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *