Creamy Touch Eyeshadow Duo KIKO & Lipstick M·A·C – Makeup tutorial#1 [beauty]

Ciao, vorrei provare a fare un nuovo tipo di post che sicuramente vedete spesso in giro nei beauty blog. Premetto che a me piace molto pasticciare col makeup ma non sono brava, mi arrangio. Tra l’altro l’età non aiuta, devo star attenta a mimetizzare le rughette e le macchie, devo usare colori consoni ed evitare l’effetto drag queen in pensione. (per quanto io adori le drag è indubbio che il loro makeup è…appariscente). Fatta questa premessa posso cominciare il post.

Per fare questo trucco ho usato:
– Cipria compatta n.35 – Astra Makeup
– Cipria multicolore n.01 ‘Autumn & the city’ coll. ‘Hello Autumn’ – Essence
– Correttore in stick n.03 – Astra Makeup
– Defining blush n.040 ‘Think pink’ – Catrice
– Bio mascara nero – Avril
– Creamy touch eyeshadow duo n.101 coll. Life in Rio – Kiko
– Creamy touch eyeshadow duo n.103 coll. Life in Rio – Kiko
– Lipstick ‘Chili’ – M·A·C

Come skincare ho usato la mia solita crema antiage della Alterra che sto’ terminando (finalmente) e la crema contorno occhi e palpebre della Bottega Verde.
Per la base non ho usato fondotinta perché oggi faceva caldo e non mi andava di caricare la pelle quindi ho usato solo il correttore stick della Astra sulle occhiaie e l’ho steso anche sul viso dove ho le macchie più evidenti. Ho fissato poi il correttore con la cipria sempre di Astra e per dare un colorito sano e luminoso all’incarnato ho dato una spolverata di cipria multicolore della Essence. Questa Cipria risulta essere piuttosto scura per il mio tono di pelle ma usata come una sorta di ‘terra’ è perfetta.
Avrei voluto usare un blush un po’ meno rosa ma non ne ho, dovrò rimediare presto a questa mancanza, quindi ho usato questo della Catrice ma ne ho messo proprio pochino.
Ammetto che per la prima volta ho voluto sistemare un po’ le sopracciglia usando un prodottino in polvere che ho comprato parecchio tempo fa’ ma mi rendo conto che avrei dovuto anche spinzettarle e quello no, non lo farò mai! (ho un brutto ricordo della mia prima e unica depilazione di sopracciglia).

Per il trucco degli occhi mi sono ispirata a QUESTO video di Francesca che ho trovato estremamente esplicativo e utile.
Ho steso la matita Kiko 101 dalla parte color cipria su tutta la palpebra mobile sfumando bene fino all’attaccatura delle sopracciglia, ho poi steso il colore opposto, quello marrone chiaro, sulla palpebra fissa sfumandolo velocemente con le dita e portandolo verso l’alto. Ho usato lo stesso colore, prelevato con un pennellino da eyeliner, per delineare le ciglia inferiori portando il prodotto un po’ oltre a formare una sorta di ‘codina’ che poi ho sfumato. Ho dato un tocco di colore usando il matitone Kiko 103 dalla parte del verde acqua prelevandolo con un pennellino sottile e applicandolo solo nella parte dell’occhio vicino al naso.
Questi matitoni sono estremamente morbidi e sfumabili bisogna solo fare attenzione a lavorarli subito perché si asciugano velocemente e si fissano molto bene sulla pelle rendendo ulteriori sfumature molto difficili. Durano moltissimo tempo anche senza primer, io infatti non l’ho messo e dopo parecchie ore il trucco era ancora perfetto.

Ho dato una abbondante passata di mascara anche sulle ciglia inferiori. Questo mascara non è male ma non ha proprietà particolarmente volumizzanti, incurvanti o altro. In compenso è semplice da usare, ha un bel colore nero intenso e non raggruma le ciglia.

Sulle labbra ho usato il mio nuovo rossetto MAC che ha una storia ben travagliata.
Forse non sapete che nella mia città hanno aperto un negozio MAC da qualche mese e ovviamente ogni volta che ci passavo davanti guardavo dentro indecisa se entrare a dare un occhiata o no, mi sono sempre sentita un po’ in imbarazzo vedendo le clienti attorniate da makeup artists con tanto di ‘cinturone’ con gli attrezzi da lavoro che sfarfallavano ovunque. Io sono una che preferisce guardare i prodotti da se, fare gli swatch, annusare i prodotti…
Un giorno mio marito, colto da un improvviso colpo di generosità (oppure preso dallo sfinimento), mi ha detto ‘ok andiamo a prendere un rossetto da MAC, te lo regalo!’
… Eh sarà che mi ha preso in contropiede, sarà che è entrato pure lui in negozio e dal suo angolo si guardava in giro con aria sconvolta, sarà che il negozio era pienissimo e per lunghi minuti sono stata spintonata davanti all’espositore dei rossetti… insomma me ne sono uscita senza comprare niente, ebbene si!
Però sono tornata da sola, il giorno dopo col bancomat in tasca, e ho comprato Chili.
Bellissimo! ha un colore rosso scuro con sottotono caldo, ha un finish matte ma è molto confortevole, cremoso e non secca le labbra. Ha resistito intatto per tutta la mattina, ha superato quasi indenne l’aperitivo (crostino al formaggio, ebbene si cibo povero ma buonissimo) però il pranzo lo ha provato parecchio anche se è bastata una ritoccatina ed è andato avanti fino a pomeriggio inoltrato. Incredibile!

 

Ho completato l’outfit con dei jeans, maglietta bianca, cardigan ampio in cotone melange sui toni del verde/azzurro e orecchini a cerchio verde acqua. In pratica sono tornata sui toni che ho tanto amato quest’estate.
Spero che questo tipo di post vi piaccia, fatemi sapere. Ciao a tutti!

This entry was posted in astra, catrice, essence, kiko, mac, makeup tutorial. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *